Contenuto sponsorizzato

Muore nel campo mentre stava lavorando, trovato senza vita un 76enne

E' successo sopra Ronzo Chienis. A notarlo un passante che ha subito allertato i soccorsi

Pubblicato il - 11 dicembre 2019 - 17:50

RONZO CHIENIS. E' stato trovato nel campo, senza vita. Questo pomeriggio un passante stava percorrendo la strada che da Passo Bordala sale verso Malga Somator, una struttura che si trova a quota 1.300 e che si raggiunge passando da Ronzo Chienis e poi prendendo prima la strada provinciale verso Passo Bordala poi all'altezza del bivio del sentiero Sat numero 671 e infine la strada forestale che raggiunge proprio la struttura, dopo circa 2 chilometri.

 

L'uomo, un 76enne del posto, pare stesse lavorando nel campo quando, forse anche a causa delle rigide temperature, è stato colto da un malore e si è accasciato al suolo. A notarlo una persona che stava transitando sulla strada forestale intorno alle 15.30. Una delle passeggiate più conosciute della Val di Gresta, panoramica, che attraversa proprio campi coltivati e prati.

 

Visto l'uomo riverso al suolo è subito stato chiamato il 112. I soccorsi si sono mobilitati e mentre da terra è partita un'ambulanza, da Trento si è alzato in volo l'elicottero. I vigili del fuoco di Ronzo Chienis si sono portati sul posto per il servizio tecnico all'elisoccorso. Per l'uomo, però, non c'era più niente da fare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

Una riforma che viene presentata e spiegata tra le elezioni amministrative. Magari un sindaco può anche essere d'accordo e un successore potrebbe trovarsi a incassare un iter iniziato da altri. Poi c'è la partita operatori. Tra scorporazioni e nuovi assetti si ipotizza uno spezzatino per arrivare a 10 Aziende per il turismo. Il punto di partenza sono 15 Apt e 5 Consorzi Pro loco. Il rischio è di non soddisfare nessuno e vedere nascere Pro loco ovunque

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato