Contenuto sponsorizzato

Nasconde alcuni gattini in borse di nylon, fermato appena sceso dal treno

Alla stazione di Bolzano è stato fermato un passeggero, il quale è stato trovato in possesso di alcuni gatti, forse randagi, all’interno di trasportini occultati dentro a borse di nylon, ulteriormente coperte in modo tale da non far trapelare la presenza degli animali

Pubblicato il - 24 maggio 2019 - 16:00

BOLZANO. Stava trasportando alcuni gatti all'interno di trasportini nascosti in borse di nylon. Diretto nella zona del meranese, il trasportatore è stato fermato alla stazione di Bolzano.

 

E' successo lo scorso 9 maggio, quando Polferservizio veterinario dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige e associazione Ufficio garante dei diritti degli animali di Bolzano sono entrati in azione sul marciapiede del binario 1. 

 

Qui è stato fermato un passeggero, il quale è stato trovato in possesso di alcuni gatti, forse randagi, all’interno di trasportini occultati dentro a borse di nylon, ulteriormente coperte in modo tale da non far trapelare la presenza degli animali.  

 

Animali risultati provenire dalla provincia di Napoli e privi di qualsiasi certificazione sanitaria e chip identificativi, tranne un esemplare adulto.

 

Il trasportatore, residente in Campania, era partito nel primissimo pomeriggio dalla stazione di Napoli a bordo di un convoglio Alta Velocità, per arrivare a Bolzano intorno alle 21, dove era atteso da un’altra persona che l’avrebbe accompagnato dalla effettiva destinataria degli animali, quest’ultima residente nella zona del meranese.

 

Gli animali, in evidente stato di sofferenza, diversi dei quali ancora cuccioli, sono stati affidati al personale del Servizio veterinario dell’Azienda sanitaria di Bolzano. Oltre alle verifiche igienico-sanitarie sui gatti, mentre da parte della polizia ferroviaria sono in corso accertamenti per rilevare eventuali e ulteriori irregolarità sul trasporto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 06:01

A Castello Tesino, sabato sera, i tre sindaci della zona hanno organizzato una conferenza (molto partecipata a dimostrazione del fatto che la gente vuole essere informata) sul lupo ma non hanno avuto il supporto di nessun tecnico o assessore provinciale e, inconsapevolmente, hanno riportato anche alcune cose assurde (come che nella zona gli esemplari sarebbero ibridi, falsità totale) e alla fine la figura migliore l'ha fatta l'ex assessore Dallapiccola, presente in sala, che almeno ha portato la sua esperienza

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato