Contenuto sponsorizzato

Non era più rientrata in albergo, ritrovata senza vita dai cani dell'unità cinofila l'anziana scomparsa nella notte

Trovata attorno all'1.30 di notte dalle unità cinofile di Sesto, la donna è probabilmente deceduta per un malore. Il mancato ritorno all'albergo, dove da anni passava un periodo durante le vacanze estive, aveva allarmato gli albergatori, che subito hanno richiesto l'intervento dei soccorsi

Di Davide Leveghi - 17 agosto 2019 - 17:22

COMELICO SUPERIORE. È stata trovata intorno all'una e mezzo di notte dai cani del nucleo cinofilo di Sesto Pusteria l'anziana signora scomparsa ieri sera nella zona di Passo Monte Croce di Comelico, nella provincia di Belluno.

 

La donna, 82 anni di Trieste, era ospitata per l'ennesimo anno in un albergo del luogo. Conosciuta dagli abitanti del posto, dunque, è stata vista per l'ultima volta e ripresa dalle telecamere della struttura mentre usciva per una passeggiata attorno alle 16.40. Il mancato rientro alla sera ha allarmato gli albergatori, che hanno chiesto l'aiuto dei vigili del fuoco e del soccorso alpino.

 

Dieci soccorritori hanno avviato una lunga perlustrazione nell'area attorno all'albergo, per verificare i percorsi che portano a Malga Coltrondo.

 

Quando le squadre stavano rientrando, per poi riprendere la mattina, hanno rinvenuto grazie all'ausilio dell'unità cinofila di Sesto il corpo senza vita, in località Lago Nero. È probabile che il decesso sia stato causato da un malore.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato