Contenuto sponsorizzato

Notte di Capodanno al lavoro per i soccorsi: 23 interventi per abuso di alcol e 4 feriti

Il personale di Trentino emergenza e le associazioni che si occupano sul territorio di interventi sanitari, hanno soccorso 13 uomini e 10 donne. Malore fatale per una donna che è morta sul Tonale

Foto archivio
Pubblicato il - 01 gennaio 2019 - 15:31

TRENTO. Notte di Capodanno al lavoro per i soccorritori di Trentino emergenza. Gli operatori sono stati attivi sul territorio provinciale tutta la notte per prestare soccorso alle persone in difficoltà, anche durante i festeggiamenti. Nella prima mattinata del 2019 il bilancio era di 23 persone soccorse per conseguenze di un abuso etilico.

 

A essere state aiutate dai sanitari in seguito all'assunzione eccessiva di alcol sono stati 13 uomini e 10 donne, per un totale di 23 persone, appunto. Diverse le condizioni e la gravità di queste persone, tra cui sarebbero stati registrati anche dei casi di coma etilico.

 

Quattro sono stati inoltre i traumi presi in carico e curati nella notte di Capodanno legati al consumo di alcolici.

 

Dall'ultima notte del 2018 arriva infine una triste notizia, il decesso di una donna di 62 anni al passo del Tonale. Si sarebbe sentita male e poi ha perso la vita per un malore.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 febbraio - 11:26
Le precipitazioni che hanno interessato il territorio negli scorsi giorni, dicono gli esperti, sono previste in graduale esaurimento dal [...]
Cronaca
28 febbraio - 10:24
I quattro scendevano fuori pista su un pendio ripido, privi dei dispositivi di sicurezza previsti ovvero Artva, pala e sonda, materiale [...]
Cronaca
28 febbraio - 10:53
L'appello del Comune alla popolazione di non muoversi per lasciare libere le strade ai mezzi di soccorso, diversi gli allagamenti 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato