Contenuto sponsorizzato

Paura a Molveno, il campione di acrobazie perde il controllo e precipita nel lago (IL VIDEO)

L'incidente è avvenuto durante l'ultima giornata della King of Brenta al campione spagnolo Horacio Llorens ma fortunatamente sembra non aver avuto gravi conseguenze. Nella caduta l'atleta è riuscito a centrare l'acqua (nonostante un pedalò e la riva non fossero lontani)

Pubblicato il - 14 luglio 2019 - 13:14

MOLVENO. Tanta paura ma fortunatamente non si dovrebbe trattare di niente di grave. Il pluricampione del mondo di acrobazie con parapendio Horacio Llorens poco prima di mezzogiorno è precipitato nel lago di Molveno mentre stava cercando di scalare la classifica della King of Brenta una tappa del Campionato Mondiale di parapendio acrobatico che per la quarta volta si tiene proprio al cospetto del gruppo del Brenta sopra il lago di Molveno (uno dei luoghi più amati ed importanti del nostro territorio quando si parla di parapendio).

 

Oggi la giornata conclusiva di questo importante evento e i campioni della disciplina si stavano dando filo da torcere tra incredibili planate e difficilissime acrobazie. Intorno alle 12 è toccato al super campione spagnolo Horacio Llorens che però ha sbagliato un passaggio e ha finito per perdere il controllo della vela per precipitare, per fortuna, dentro al lago davanti al Lido di Molveno (qui sotto il video ripreso dalla diretta streaming dell'evento).

 

 

Subito sono partiti i soccorsi con il gommone che si è portato immediatamente all'altezza del punto di caduta recuperando subito l'atleta. Da Trento è partito anche l'elicottero e si temeva che l'impatto (comunque la caduta è avvenuta da una notevole altezza) potesse aver avuto conseguenze anche gravi invece, fortunatamente, è bastato il soccorso dei sanitari giunti sul posto. Horacio non risulterebbe in pericolo (per lui dei traumi al costato). Una vera fortuna se si pensa che pochi metri più in là si trovava un pedalò e anche la riva era piuttosto vicina. Il campione spagnolo, invece, è caduto nell'acqua e l'incidente si è risolto con un grande spavento e qualche botta per lui e tanta paura per i bagnanti e tifosi giunti sulle rive del lago.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

26 ottobre - 21:16

A pochi giorni dal via è stata annullata la fiera Modena Skipass che segna solitamente l'avvio della stagione invernale, un effetto dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing: "Si lavora a protocolli condivisi con le Regioni dell'arco alpino. L'inverno è fondamentale anche per quello che rappresenta in termini di posti di lavoro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato