Contenuto sponsorizzato

Paura a Nave San Felice, investita una donna di 54 anni

E' successo poco prima delle 18.30, quando una 54enne è stata investita lungo la strada statale 12 all'altezza del centro abitato di Nave San Felice. La donna elitrasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento

Pubblicato il - 05 luglio 2019 - 19:53

NAVE SAN FELICE. Grave incidente, una donna di 54 anni è stata investita e trasportata in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

E' successo poco prima delle 18.30, quando una 54enne è stata investita lungo la strada statale 12 all'altezza del centro abitato di Nave San Felice

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Lavis e forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

Da Trento si è levato in volo l'elicottero, che prima di atterrare lungo la ciclabile, ha verricellato l'equipe medica sul luogo dell'incidente. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure alla ferita.

 

La 54enne è stata stabilizzata e immobilizzata per il trasporto al Santa Chiara di Trento. 

 

Disagi alla viabilità, la strada è stata chiusa al traffico per permettere l'intervento della macchina dei soccorsi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 09:56

Andrea Weiss (Apt val di Fassa): "Un comparto fondamentale nel breve termine dobbiamo prepararci. La promozione? Delicatissima, ci sono tanti morti e si rischia di urtare la sensibilità del turista. Si potrebbe guardare poi a Francia e Germania per il futuro della strutturazione delle ferie italiane"

29 novembre - 10:21

Secondo le prime informazioni, il governo dovrebbe mantenere misure piuttosto stringenti per evitare che i contagi tornino a salire. I dati non sono infatti abbastanza bassi da poter immaginare un "rompete le righe". Si valutano il blocco dello spostamento fra Regioni una settimana prima di Natale, l'assenza di qualsiasi deroga sul coprifuoco (che rimarrebbe alle 22) e un'apertura straordinaria dei negozi per evitare assembramenti

29 novembre - 09:06

Drammatico il bollettino del Coronavirus nelle ultime 24 ore in provincia di Belluno. Sono 196 infatti i nuovi contagi registrati, mentre 5 persone sono decedute in due strutture ospedaliere del capoluogo. Oltre 4600 gli attuali contagiati nel territorio provinciale. Nella mattinata di domenica 29 novembre si svolgerà inoltre lo screening mirato ad Auronzo di Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato