Contenuto sponsorizzato

Paura nella notte, ventenne alla guida sbanda e sfonda la vetrata della banca

Danni ingenti all'incrocio tra corso Rosmini e via Fontana a Rovereto: divelta una teca espositiva e vetri in frantumi. Nella vettura anche un'altra persona, nessun ferito. I passanti: ''Il mezzo finito proprio dentro la vetrina''

Fotografia di Nicola Piccolroaz
Pubblicato il - 21 febbraio 2019 - 09:47

ROVERETO. Brutta sorpresa questa mattina a Rovereto: la vetrata della Deutsche Bank che si trova sotto il porticato all'incrocio tra via Fontana e corso Rosmini appare completamente distrutta.

 

Vetri a terra, su tutta la pavimentazione in pietra, la vetrata sfondata e una teca espositiva esterna completamente divelta. Questo l'aspetto della zona questa mattina.

 

"Un danneggiamento?" Si saranno chiesti in molti. Le apparenze vanno però ingannano e vanno smentite: la causa è un incidente d'auto che si è verificato mezz'ora dopo la mezzanotte.

 

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto una vettura, guidata da un giovane di 20 anni e con a bordo un'altra persona, avrebbe sbagliato una manovra e sarebbe finita contro la vetrata, sfondandola completamente. "Una macchina deve aver sbandato ed è finita proprio dentro la vetrina" racconta chi è passato in zona poco dopo l'accaduto.

Immediati i soccorsi. Sembra fortunatamente che le due persone a bordo dell'automobile non abbiano riportato ferite.

 

Difficile dire al momento cosa possa aver causato l'incidente che ha distrutto la vetrata della Deutsche Bank, forse l'imperizia alla guida, forse un'eventuale assunzione di alcol. Sul posto stanotte è intervenuta la polizia di Stato per i rilievi del caso, a cui spetta il compito di ricostruire l'accaduto. L'unica cosa certa al momento sono insomma gli ingenti danni provocati alla sede della banca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato