Contenuto sponsorizzato

Per liberare il camion chiamano il prete che parla polacco. Serata di lavoro per i vigili del fuoco

L'allarme è scattato intorno alle 19 di ieri, mercoledì 12 giugno, quando il conducente del camion, tradito dal navigatore, si è bloccato lungo la provinciale 58 all'altezza di una strettoia in via Sant'Agata, una strada chiusa su entrambi i lati dalle abitazioni

Di L.A. - 13 giugno 2019 - 19:34

FAEDO. Ci sono volute oltre due ore, una decina di vigili del fuoco di Faedo e due squadre della polizia locale, ma soprattutto l'intervento del prete. Un dispiegamento di forze per liberare il camion che è rimasto intrappolato nella serata di ieri, mercoledì 12 giugno, a Faedo (Qui articolo).

 

L'allarme è scattato intorno alle 19, quando il conducente del camion, tradito dal navigatore, si è bloccato lungo la provinciale 58 all'altezza di una strettoia in via Sant'Agata, una strada chiusa su entrambi i lati dalle abitazioni. 

 

Immediato l'intervento di pompieri e poliziotti per mettere in sicurezza l'area e avviare le manovre necessarie per liberare il mezzo pesante. Un'operazione rese ulteriormente difficoltose da problemi linguistici tra il polacco e i soccorsi.

 

Decisivo l'intervento del prete di Faedo che parla polacco e così si è riusciti a fornire le indicazioni per uscire da quella situazione complicata.

 

Impossibile chiamare un'autogrù in quanto non c'erano spazi fisici, così come non era possibile per il camion continuare il tragitto.

 

Non è restata altra soluzione, il camionista ha infilato la retro e dopo diversi metri è riuscito a manovrare all'altezza della chiesa per girarsi e riprendere la direzione di marcia verso Egna.

 

Un'operazione che si è conclusa intorno alle 21 e il rompete le righe per la macchina dei soccorsi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato