Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell’auto che finisce per sfracellarsi contro un palo. Estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco

La Ford Fiesta sulla quale viaggiava è uscita completamente distrutta dall'impatto contro il palo della luce, che ha rischiato di tranciare a metà l'automobile. Per estrarre l’uomo dai rottami del suo veicolo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco

Pubblicato il - 26 December 2019 - 15:43

SAN ZENONE DEGLI EZZELINI (Treviso). L’incidente è avvenuto introno a mezzanotte e mezza, quando si era da poco entrati nella mattinata di Santo Stefano, l’impatto è stato estremamente violento.

 

Un uomo, residente a Castelfranco Veneto, ha perso il controllo della Ford Fiesta sulla quale viaggiava, finendo per schiantarsi contro un palo della luce che ha squarciato l’abitacolo del veicolo. L’impatto infatti è stato così violento che l’auto si è accartocciata su un lato.

 


 

I sanitari, una volta ricevuto l’allarme, si sono prontamente attivati precipitandosi in via Ca' Bembo a San Zenone degli Ezzelini. Per estrarre l’uomo dai rottami però, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco, tanto le lamiere si erano accartocciate intrappolandolo.

 

Una volta liberato i sanitari hanno potuto prestargli le prime cure, imbarellarlo e quindi trasportarlo in ospedale. Nel frattempo sul posto sono sopraggiunte le forze dell’ordine che hanno messo in sicurezza l’area ed effettuato i rilievi di rito, utili per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

 

Infine per rimuovere i rottami della vettura è stato attivato anche un carro attrezzi che ha rimorchiato la carcassa del veicolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 17:41

Sono stati trovati 39 casi tra gli over 70 e 4 tra gli under 5. Ci sono 17 classi in isolamento. Oggi comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva

16 January - 18:25

La società ha comunicato che da lunedì consegnerà all'Italia il 29% di filiale di vaccino in meno rispetto a quanto era stato stabilito dal contratto. Ad inizio della prossima settimana, intanto, riceveranno la seconda dose le persone che si sono vaccinate per prime il 27 dicembre scorso

16 January - 11:50

Di fronte al viavai nei pressi di un B&B di Bolzano, gli agenti hanno deciso di intervenire. Avvicinatisi, hanno sentito il rumore dello sciacquone, decidendosi così di fare irruzione. All'interno, c'erano i soldi e ciò che rimaneva delle dosi di cocaina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato