Contenuto sponsorizzato

Perde l'equilibrio e scivola da un sentiero, trovata dal soccorso alpino grazie al gps

La donna è stata soccorsa nei pressi di forcella Regana, gruppo di Cima d’Asta. Sul posto il soccorso alpino che l'ha aiutata a scendere 

Pubblicato il - 12 luglio 2019 - 07:58

CIMA D'ASTA. Stava scendendo il sentiero in compagnia di altre persone quando ad un certo punto è scivolata per diversi metri. Sono stati momenti di paura quella vissuti ieri da un’escursionista vicentina di 63 anni che è stata soccorsa nei pressi di forcella Regana, gruppo di Cima d’Asta.

 

La donna stava facendo il sentiero di ritorno ha perso l’equilibrio ed è caduta procurandosi contusioni ed escoriazioni. A causa del dolore il gruppo ha preferito allertare il Numero Unico per le Emergenze 112.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto due operatori della Stazione di Caoria. Il gruppo è stato facilmente individuato grazie alle coordinate gps e raggiunto sotto la forcella Regana. Dopo una valutazione delle ferite riportate dall’escursionista e prestate le prime cure, si è concordato di procedere lentamente verso valle a piedi.

 

I due operatori del Soccorso Alpino hanno quindi accompagnato il gruppo fino alla macchina. La donna ha poi raggiunto l’ospedale autonomamente.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 15:12

I fatti sono successi poco dopo le 13.30 e la dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti. La donna è finita al Santa Chiara trasportata con l'elicottero in codice rosso

29 maggio - 11:55

Per il membro del consiglio direttivo del Wwf del Trentino Karol Tabarelli de Fatis che ha analizzato l'accaduto i buchi sarebbero artificiali. Segnalazioni simili arrivano anche dal lungolago di Calceranica

29 maggio - 13:28
Il provvedimento firmato dal presidente Luca Zaia entra in vigore da lunedì 1 fino a lunedì 15 giugno. Novità anche sul fronte terme: piscine termali, spa e centri benessere possono riaprire. Zaia: "Partita fondamentale per il nostro territorio"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato