Contenuto sponsorizzato

Piove così tanto che il terreno agricolo si trasforma in un laghetto con tanto di anatre

Ancora una volta le abbondanti precipitazioni hanno inzuppato il terreno, all’interno del quale si è formata una grande pozza con un’estensione di diversi metri quadrati e una profondità di una decina di centimetri

Pubblicato il - 19 novembre 2019 - 13:59

RIVA DEL GARDA. Succede nelle campagne di fronte all’ex cementificio, dove le recenti piogge hanno allagato un terreno agricolo in località Ceole.

 

Ancora una volta, le abbondanti precipitazioni hanno inzuppato il terreno che non è più stato in grado di smaltire l’acqua, che a sua volta ha finito per accumularsi in superficie.

 

La porzione di campagna in questione è particolarmente soggetta agli allagamenti e questo fenomeno si ripete, più o meno con una cadenza regolare, ogni volta che ci sono delle piogge particolarmente intense.

 

L’ultima volta era stato nei giorni della tempesta Vaia, ad ogni modo anche in quest’occasione si è formato un grande stagno con almeno una decina di centimetri d’acqua e un’estensione di qualche centinaio di metri quadrati.

 

Mancano i pesci è vero, ma anatre e altri uccelli acquatici sono subito accorsi trasformando la grande pozza nella loro “piscina privata”. Con ogni probabilità con il cessare del maltempo lo stagno evaporerà con la stessa facilità con la quale si è formato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 09:42

E' successo nei giorni scorsi quando alcuni cittadini hanno avvisato la società che gestisce il campo della presenza di una ventina di ragazzi che stavano giocando. Non ci possono essere assembramenti per evitare contagi da covid19 e la società ha deciso di chiudere il campo per una giorno

14 agosto - 05:01

Ieri, alle 12 si è aperta la finestra per presentare le Messe a disposizione per le supplenze. A parità di punteggio gli insegnanti verranno selezionati secondo "l'ordine cronologico" di presentazione della domanda. Uil Scuola: "Gli insegnanti sono molto arrabbiati. Pensi ad un insegnante, precario, che ha l'ansia di perdere la cattedra perché magari la sua domanda arriva in ritardo" 

13 agosto - 15:52

Si vota domenica 20 e lunedì 21 settembre: per rinnovare 158 consigli comunali trentini, ma anche per confermare il taglio dei parlamentari. Si potranno esprimere fino a due preferenze ma no al voto disgiunto. Gli eventuali ballottaggi si terranno domenica 4 ottobre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato