Contenuto sponsorizzato

Precipita con il parapendio e finisce nel lago d’Idro, intervengono i vigili del fuoco con il gommone

È successo questa mattina intorno alle 9, quando un 50enne austriaco lanciatosi con il parapendio in zona Bondone è precipitato rovinosamente nel lago sottostante. Sul posto vigili del fuoco, sanitari carabinieri e l’elisoccorso che lo ha trasportato al Santa Chiara

Pubblicato il - 21 luglio 2019 - 11:13

BONDONE.  Attimi di terrore per un turista austriaco di 50 anni con la passione per il parapendio. L’uomo lanciatosi intorno alle 8 di questa mattina in zona Bondone è precipitato rovinosamente finendo nel lago d’Idro.

 

Secondo la prima ricostruzione qualcosa sarebbe andato storto in fase di atterraggio nel momento in cui uno dei cavi di sicurezza del paracadute si è impigliato nella gamba dell’uomo facendolo precipitare, per sua fortuna il lago in qualche modo ne ha attutito la caduta.

 

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco di Bondone che hanno tratto in salvo il cinquantenne con il gommone, e che a causa del peso delle attrezzature si trovava in ulteriori difficoltà.

 

Una volta portato a riva è stato soccorso dai sanitari che hanno rilevato alcune ferite al bacino, l’uomo è stato quindi trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Santa Chiara di Trento dove riceverà le cure del caso.

 

In località Baitoni sono intervenuti anche i carabinieri di Bagolino per gli accertamenti del caso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:41

Per far spazio ai lavori sgomberato il “parcheggio” di fronte all’ex Italcementi. La polizia locale del Comune di Trento è entrata in azione per multare e rimuovere diverse automobili in sosta. Nei giorni scorsi erano stati posizionati i cartelli per avvertire gli automobilisti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato