Contenuto sponsorizzato

Prova a filmarli mentre armeggiano con la droga in un vicolo, loro l'aggrediscono e volano gli schiaffi

E' successo a Trento questo pomeriggio, intorno alle 16, in vicolo Madruzzo. Ad essere aggredita una donna di 57 anni

Pubblicato il - 30 novembre 2019 - 19:30

TRENTO. Voleva filmare la presenza di un gruppetto di ragazzi intenti a consumare della droga. Questi, dopo averle gridato di andarsene e visto che la donna stava alzando lo smartphone, l'hanno aggredita.

 

I fatti sono successi intorno alle 16 in vicolo Madruzzo una laterale di via Santa Croce non lontano da una delle zone teatro di diverse denunce da parte dei residenti proprio legate a fenomeni di spaccio e di degrado (QUI ARTICOLO). La donna, una 57enne, avrebbe notato tre giovani che stavano armeggiando con la droga nel vicoletto. A quel punto ha tentato di documentare la scena e ha sfoderato lo smartphone per riprenderli.

 

Loro si sarebbero scagliati contro di lei per tentare di strapparle il cellulare. La donna, però, è riuscita a resistere nonostante abbia ricevuto anche qualche colpo.

 

A dare l'allarme dei passanti e subito sul posto si sono recati i carabinieri (mentre i tre sarebbero scappati) ed è stata chiamata un'ambulanza. Il personale sanitario si è occupato delle cure del caso e la donna è stata portata al Santa Chiara, fortunatamente senza gravi conseguenze.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
20 January - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 January - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato