Contenuto sponsorizzato

Ruth è scomparsa a Brunico, l'appello: ''Aiutateci a trovarla''

La donna è scomparsa dalla zona di Brunico. La richiesta di aiuto nelle ricerche è apparsa sulla pagina Facebook dei vigili del fuoco altoatesini

Pubblicato il - 24 gennaio 2019 - 11:08

BRUNICO. Sono state avviate le ricerche per la scomparsa di Ruth Soppelsa. La richiesta di aiuto per ritrovare la donna è stata  pubblicata sul sito dei vigili del fuoco altoatesini

 

La signora Ruth Soppelsa è scomparsa nella zona di Brunico.

 

Per eventuali segnalazioni - viene specificato nel post pubblicato dai vigili del fuoco - chi avesse delle notizie è invitato a rivolgersi alle forze dell’ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

25 novembre - 08:56

La 73enne Iolanda Balzano si è spenta dopo aver lottato contro il coronavirus: madre di quattro figli, nonna e bisnonna si era candidata in sostegno di Franco Ianeselli nelle ultime elezioni comunali. Il figlio: “Una manciata di giorni ti hanno portata via da quella quotidianità che vivevi con la forza e il coraggio”

24 novembre - 16:58

Un’analisi dei certificati di decesso ha mostrato che il Covid-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi raccolti nel Sistema di Sorveglianza. L’Iss: “È probabile che nei mesi di marzo e aprile i decessi legati al coronavirus siano sottostimati perché molti pazienti morirono senza essere testati”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato