Contenuto sponsorizzato

Scompare sul Garda, si attivano sommozzatori, elicotteri, guardia costiera ma lui era al bar a bere

Attivati i nuclei sub sia di Trento che di Milano, i carabinieri e la polizia. L'uomo aveva lasciato i suoi oggetti sul bagnasciuga e un amico aveva dato l'allarme ma fortunatamente nessuna tragedia si era consumata

Pubblicato il - 02 settembre 2019 - 12:31

DESENZANO. Oltre un'ora e mezza di ricerche con mobilitati i sommozzatori, i vigili del fuoco, le imbarcazioni della guardia costiera, della croce rossa, gli elicotteri dei soccorsi, carabinieri e polizia locale.

 

Lui aveva lasciato lo zainetto e i vestiti sul bagnasciuga, oltre al cellulare, ed era scomparso, senza dare più notizie di sé nemmeno al suo amico il quale non trovandolo dove l'aveva lasciato e vedendo abbandonati i suoi effetti personali, preoccupatissimo aveva lanciato l'allarme. Eppure, fortunatamente, nessuna tragedia si stava consumando: piuttosto l'uomo stava consumando, al bar e una volta rientrato ''alla base'', alticcio, è stato identificato dai carabinieri e tutto si è concluso senza conseguenze.

 

Si sono vissuti momenti di grande agitazione ieri pomeriggio a Desenzano del Garda all'altezza della spiaggia di Desenzanino. L'allarme, scattato intorno all'ora di pranzo, recitava chiaramente che era scomparso dal bagnasciuga un camionista lituano di 38 anni. Sul posto erano rimasti i suoi effetti personali e secondo l'amico, che si era allontanato per pochi minuti dalla spiaggia per recarsi al bar, l'uomo poteva essersi tuffato in acqua (sul posto, infatti, era rimasto anche il telefonino) e quindi da subito si è temuto potesse essere o in difficoltà o addirittura annegato

 


 

In poco tempo la zona si è trasformata con la macchina dei soccorsi che si è attivata in grande stile: da Trento e Milano sono arrivati i nuclei sommozzatori, da Desenzano i carabinieri, la polizia locale e poi i vigili del fuoco, la croce rossa, gli elicotteri per le ricerche oltre, ovviamente, alle imbarcazioni della guardia costiera. Si è cominciato a scandagliare il lago oltre a battere le pinete e le aree attigue alla spiaggia ma dell'uomo nessuna traccia. La notizia delle ricerche è ben presto trapelata ed ha raggiunto gli organi di informazione che hanno fatto lanci online nella speranza di aiutare. 

 

Tutti erano mobilitati per cercare l'uomo scomparso il quale, però, all'improvviso, è apparso sulla spiaggia visibilmente alticcio. Stupito ha spiegato che si era semplicemente recato al bar dove era rimasto per qualche ora. A quel punto tutti hanno potuto tirare un grande sospiro di sollievo e l'uomo, è stato accompagnato dai carabinieri in caserma, per l'identificazione. Fortunatamente l'allarme è rientrato e tutto si è risolto per il meglio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Cronaca
16 giugno - 16:21
Queste immagini di vita quotidiana sono rarissime in Europa perché le coppie di sciacallo dorato per la nascita dei cuccioli sfruttano tane [...]
Cronaca
16 giugno - 15:50
L'operazione in un condominio di Gardolo, nel corso delle procedure di espulsione, uno dei cittadini extracomunitari si è reso protagonista di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato