Contenuto sponsorizzato

Scopre che l'ex è incinta, tampona col trattore il nuovo compagno e gli frattura il braccio a bastonate

E' successo questa mattina a Baselga del Bondone. L'uomo ha raggiunto il rivale e dopo averlo inseguito lo ha riempito di bastonate

Pubblicato il - 17 gennaio 2019 - 19:00

BONDONE. Ha scoperto che la sua ex compagna è incita di sei mesi e a quel punto ha perso la ragione. Dapprima ha utilizzato un trattore per tamponare la macchina del ''rivale'' in amore e poi lo ha colpito a bastonate fratturandogli il braccio. 

 

I fatti si sono svolti questa mattina a Baselga del Bondone. La polizia è stata chiamata sul posto da un uomo di 45 anni, che ha riferito agli agenti che poco prima era stato raggiunto e malmenato dall’ex della sua attuale compagna.

 

Dapprima l’aggressore ha raggiunto l'uomo e poi ha utilizzato un trattore per tamponare volontariamente la sua macchina. A quel punto la vittima è scesa dall'auto e si è data alla fuga ma l’aggressore è riuscito a raggiungere il proprio rivale in amore e l’ha colpito più volte con un bastone in legno procurandogli la frattura di un braccio, dopodiché si è allontanato.

 

Dalle prime informazioni raccolte sembra che l’ira dell’uomo sia dovuta a motivi di gelosia, avendo saputo che la sua ex compagna è incinta di sei mesi. La Volante intervenuta si è messa subito alla ricerca dell’aggressore, rintracciandolo poco dopo e denunciandolo per lesioni e danneggiamento.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 10:12

I Finanzieri hanno posto i sigilli a oltre 230 mila euro sui vari conti bancari dell’associazione e del suo rappresentante legale, un sessantaseienne trentino, nonché la villa e annesso garage, di proprietà di quest’ultimo, per una quota del valore di circa 310 mila euro

25 aprile - 06:01

C’è un punto a mio giudizio su cui va costruito e tenuto saldo il discorso antifascista: la scelta. E non deve stupire l'uso strumentale di Matteo Salvini ed il conseguente disconoscimento del valore della celebrazione dell’anniversario della Liberazione

 

25 aprile - 09:04

L'uomo aveva lasciato la figlia di 10 anni in auto mentre lui si era allontanato per fare volantinaggio. Dopo essere tornato si è accorto che il mezzo e la figlia erano spariti ed ha subito chiesto aiuto alle forze dell'ordine facendo scattare un’imponente caccia all’uomo. Ma poi si è accorto di essersi sbagliato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato