Contenuto sponsorizzato

Si distrae fissando le rovine di Castel Maultasch e abbatte le barriere parapedonali

E' successo a Terlano poco dopo le 13.30 sulla provinciale che collega il paese alla MeBo

Pubblicato il - 01 giugno 2019 - 19:16

TERLANO. Stava percorrendo la strada provinciale 11, diretto verso Terlano quando ha sbadato, ha perso il controllo dell'auto andando a centrare a grande velocità le transenne parapedonali finendo per abbatterle. L'impatto è stato molto forte e non è ancora chiaro come mai il mezzo abbia sbandato per andare a scavalcare le barriere poste a bordo strada.

 

Quel che è certo è che la macchina stava provenendo dal lungo rettilineo che si ricollega, poi, alla MeBo e si trovava proprio all'ombra di Castel Neuhaus (conosciuto anche come Casanova o Maultasch) che si erge sullo sperone di roccia posto proprio sopra quel tratto di strada.

 

 

Delle rovine molto affascinanti e forse potrebbero essere state proprio queste a distrarre il guidatore dell'auto troppo intento a fissarle per accorgersi che la strada, in quel punto, curvava leggermente per poi raggiungere la rotatoria che poi porta a Terlano. Il mezzo è andato dritto, ha piegato le barriere e le ha scavalcate. Sul posto i carabinieri di Terlano e i vigili del fuoco che sono intervenuti per soccorrere le persone a bordo dell'auto rimasta gravemente danneggiata in tutta la parte anteriore. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato