Contenuto sponsorizzato

Si intrufolano in un appartamento ma vengono scoperte dal proprietario, due diciottenni nei guai

A finire arrestato anche un ragazzo di 20 anni che faceva da "palo". Ai tre sono stati attribuiti tre furti fatti il 14 e il 15 agosto 

Pubblicato il - 17 agosto 2019 - 12:16

BRUNICO. Si sono intrufolate in un appartamento per rubare ma sono state scoperte dal proprietario. A finire nei guai due ragazze di appena 18 anni di Bolzano.

 

La vicenda è avvenuta nella giornata di Ferragosto in un appartamento a San Giorgio di Brunico e ha visto l'intervento dei carabinieri di Bressanone in collaborazione con i colleghi di San Candido, di Brunico e della stazione di Dobbiaco.

 

Le due donne sono state sorprese all’interno dell’appartamento dal proprietario, il quale ha avvisato subito i Carabinieri che sono giunti prontamente sul posto. Le due non sembrava stessero agendo da sole e per questo i carabinieri hanno avviato immediati alcuni accertamenti.

 

Le tempestive attività di indagine, incrociando le immagini di video sorveglianza e alcune testimonianze, hanno consentito di rintracciare un ragazzo di 20 anni che sostava poco distante dall’appartamento a bordo di un’auto. Dopo aver notato l’arrivo dei Carabinieri il ventenne si era allontanato repentinamente ma l’allarme diramato dai Carabinieri ha consentito di bloccarlo a Bressanone mentre stava per imboccare l’autostrada in direzione sud.

 

Si è riusciti a ricostruire il “modus operandi” del trio, appurando come l’uomo, dopo aver individuato gli obiettivi, aveva accompagnato sul posto le due ragazze e con un grosso cacciavite o un “piede di porco”, forzava una porta o una finestra, dando l’accesso all’appartamento e  ponendosi poi all’esterno per fare da “palo” mentre le donne operavano all’interno.

 

Gli uomini dell’Arma con meticolosità e pazienza, sono però riusciti a ricostruire gli spostamenti in provincia dell’uomo e delle due giovani, riuscendo ad attribuire loro non solo il tentato furto di Brunico, ma ulteriori 3 furti eseguiti tra Dobbiaco – San Candido e Brunico, realizzati nel corso del 15 agosto e del giorno precedente.

All’interno della macchina dell’uomo, sono stati sequestrati oltre agli arnesi da scasso, due telefoni cellulari, risultati oggetto di furto, e la somma in contanti di circa 700 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Ora tutti e tre dovranno rispondere di furto e tentato furto in concorso alla Procura della Repubblica di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato