Contenuto sponsorizzato

Si nasconde in chiesa con 1 chilo di droga e 1400 euro. Arrestato un 21enne

Il ragazzo per fuggire dalle forze dell'ordine ha deciso di nascondersi dentro la chiesa dei Domenicani

Pubblicato il - 17 June 2019 - 16:14

BOLZANO. Con un chilo di droga e 1400 euro in contanti si era nascosto in chiesa. Ad essere arrestato dalla Polizia di Bolzano nello scorso fine settimana è stato un 21enne con già diversi precedenti.

 

Sabato mattina, una volante in perlustrazione presso parco dei Cappuccini, ha individuato un uomo sospetto che indossava uno zaino. Alla vista degli Agenti, si è allontanato a passo svelto. Gli operatori, intuendo subito la via di fuga, hanno localizzato il soggetto vicino alla Chiesa dei Domenicani. A quel punto l’uomo, un ventunenne pregiudicato di origine nigeriana regolare sul territorio, si è introdotto nella chiesa per nascondersi.

 

Gli Agenti, nonostante la funzione fosse in atto e mantenendo un’assoluta discrezione, hanno trovato il fuggitivo e lo hanno portato in Questura per accertamenti. Qui, all’interno dello zaino in suo possesso, sono stati trovati due grossi involucri in cellophane con all’interno quasi un chilo di Marijuana, pronta per la vendita. Oltre ad essi, sempre celati nello zaino, sono stati recuperati 1445 Euro in contanti di vario taglio, derivanti probabilmente dalla cessione di altro stupefacente.

 

L'uomo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la locale Casa Circondariale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 maggio - 22:04
Sono 954 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 22 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 141 guarigioni dal [...]
Cronaca
05 maggio - 20:14
Un pensionato 77enne, nonostante una condanna per tentato omicidio, ha pensato di raggiungere l’ex compagna sottoponendola all’ennesimo [...]
Cronaca
06 maggio - 06:01
Da metà aprile la campagna vaccinale trentina ha subito una svolta, con i richiami che sono stati posticipati mentre è stata accelerata la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato