Contenuto sponsorizzato

Si perde a 7 anni tra le vie di Ala, i carabinieri lo riportano dai genitori

I carabinieri di Rovereto negli scorsi giorni sono entrati in azione diverse volte tra distributori danneggiati e un 18enne pizzicato con alcuni grammi di hashish

Pubblicato il - 29 maggio 2019 - 13:33

ALA. Attimi di apprensione ieri sera, martedì 29 maggio, nel comune di Ala, quando un bambino di 7 anni si è perso nel centro abitato. Fortunatamente tutto si è concluso a lieti fine e i carabinieri di zona sono riusciti a rintracciare il minore e riportarlo ai genitori.

 

La famiglia si è da poco trasferita ad Ala e il bimbo, ancora senza riferimenti per orientarsi e tornare a casa, si è trovato a vagare, smarrito e spaurito, sul marciapiede di viale Verona. Scattato l'allarme e dopo una segnalazione di un commerciante, i carabinieri sono riusciti a rintracciare il minore e riaccompagnarlo dai genitori.

 

Per un episodio a lieto fine, si registrano però altri danneggiamenti: colpiti in particolare i distributori di bevande e snack, messi sempre più spesso in atto da giovani ragazzini, che per noia o per arraffare pochi spicci accettano il rischio di venire scoperti, inconsapevoli delle conseguenze penali. Nei guai un 17enne di Mori, pizzicato dalle immagini delle telecamere

 

Un giovane di Rovereto è stato invece fermato e trovato in possesso di alcuni grammi di hashish. Il ragazzo confidava nella flessione di controllo delle forze di polizia, impegnate nella vigilanza dei seggi elettorali.

 

Il 18enne ha però fatto male i conti: fermato tra le via della città della Quercia, il giovane è stato trovato con 6 grammi di hashish, mentre nel corso della perquisizione domiciliare le forze dell'ordine hanno trovato altri tre grammi di sostanza stupefacente, ma anche materiale per il confezionamento, la pesatura e il taglio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato