Contenuto sponsorizzato

Si schianta contro un muretto e distrugge la Ferrari

Fortunatamente l'uomo che si trovava la volante non ha riportato gravi ferite. Difficoltà nel traffico rimasto bloccato per consentire la rimozione del mezzo 

Foto da internet /archivio
Pubblicato il - 29 December 2019 - 11:12

DESENZANO. La Ferrari è andata completamente distrutta ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito gravemente. E' successo a Desenzano del Garda sulla Sp11 all'incrocio tra l'ingresso in autostrada e la tangenziale che porta a Castiglione delle Stiviere.

 

L'uomo che si trovava al volante della vettura ad un certo punto non è più riuscito a tenere in strada la macchina perdendone il controllo e finendo per schiantarsi contro un muretto laterale.

 

Un impatto molto violento. Fortunatamente, come già detto, il guidatore non ha riportato gravi ferite ma purtroppo la Ferrari è andata praticamente distrutta con il cofano scoperchiato e la meccanica sconquassata dall'impatto.

 

L'incidente, avvenuto ieri, ha causato la chiusura dell'accesso all'autostrada da Desenzano per più di un'ora. Inevitabili il traffico e i disagi, con deviazioni obbligate e lunghe code.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato