Contenuto sponsorizzato

Si trova in zona impervia e pericolosa, il Soccorso alpino interviene in elicottero e la salva

In mattinata, invece, una squadra di terra ha recuperato una donna che si era procurata un trauma alla caviglia nelle vicinanze del rifugio Rosetta alle Pale di San Martino

Pubblicato il - 20 gennaio 2019 - 19:29

SAN MARTINO DI CASTROZZA. Non solo il tragico incidente a Cimego (Qui articolo), il Soccorso alpino è entrato in azione anche in zona San Martino di Castrozza.

 

In mattinata una squadra di terra ha recuperato una donna che si era procurata un trauma alla caviglia nelle vicinanze del rifugio Rosetta (Pale di San Martino).

 

La donna è stata trasportata con barella portantina fino alla funivia Rosetta, per poi essere consegnata ai sanitari

 

Nel pomeriggio, verso le 15.15, un altro intervento si è reso necessario per aiutare una donna in difficoltà in zona Piani della Cavallazza (San Martino di Castrozza).

 

L’escursionista non era più in grado di proseguire dopo essersi trovata in una zona particolarmente impervia e caratterizzata da salti di roccia.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero che è riuscito a individuare la donna e verricellarla a bordo del velivolo per trasportarla a valle, illesa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 aprile - 06:01

Mirko (nome di fantasia) sta terminando la quinta elementare. Ha passato cinque anni infernali con due compagni che lo hanno deriso e picchiato. ''Tutto è iniziato in prima elementare – ci racconta la madre – quando per dei problemi posturali ha iniziato ad indossare delle scarpe ortopediche, non così differenti a livello estetico da quelle degli altri ma è bastato a farlo prendere di mira”.

19 aprile - 09:24

Sono state trovate cento tonnellate di materiale illecitamente stoccato, tra cui rifiuti molto pericolosi sparsi e in balia delle intemperie . Un trentino di 59 anni, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria 

19 aprile - 09:45

Un'auto che viaggiava in direzione di Riva del Garda ha invaso la corsia opposta e si è scontrata con un altro mezzo. Dalle prime informazioni ci sarebbe un ferito grave

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato