Contenuto sponsorizzato

Si tuffa dalla scogliera ma atterra male: grave un sedicenne trentino

Gettatosi da una falesia alta 10 metri a Torre dell'Orso, nel leccese, un giovane trentino si è lesionato la zona cervicale. Trasportato immediatamente all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, si attende di capire che danni possa aver riportato. Cauti i medici 

Di Davide Leveghi - 19 agosto 2019 - 16:01

LECCE. È grave un giovane trentino tuffatosi da una scogliera nella Baia di Melendugno, in provincia di Lecce. Lanciatosi dal costone roccioso di Torre dell'Orso, il sedicenne non è stato visto risalire a riva, provocando l'immediata richiesta d'aiuto da parte dei bagnanti che hanno assistito al tuffo, di circa dieci metri.

 

Dopo un primo intervento di soccorso da parte dei bagnini dello stabilimento Lido l'Orsetta, sono accorsi sul posto gli operatori del 118 e i militari della guardia costiera dell'Ufficio marittimo di San Foca, in idromoto. All'arrivo dei soccorritori, il giovane era cosciente ma stava ingurgitando acqua. Allacciato a una barella spinale, è stato accompagnato in ambulanza all'ospedale Vito Fazzi di Lecce.

 

Cauti i medici sulle condizioni del ragazzo, che nel tuffo avrebbe subito lesioni alla colonna vertebrale. La meta turistica, famosa per la scogliera, è nota per i tuffi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato