Contenuto sponsorizzato

''Sono dell'Isis. Se battezzi nostro figlio ti faccio saltare la casa''

L'uomo aveva detto alla moglie di aver trovato lavoro in Trentino ma dopo essersi trasferito non si è fatto più sentire. L'unica volta che ha contattato la moglie, lo ha fatto per minacciarla

Pubblicato il - 08 luglio 2019 - 19:25

TRENTO. “Se battezzi nostro figlio faccio saltare in aria la casa. Sono vicino all’Isis, lo sai, attenta a quello che fai” questa la minaccia di un 54enne fatta alla moglie dopo aver scoperto l'intenzione dei famigliari di battezzare il loro figlio. La vicenda è stata raccontata ieri da 'Il Giornale di Vicenza'.

 

Protagonista è una coppia che viveva nel vicentino: lui 54 anni di religione musulmana mentre lei 40 anni di religione cattolica. Il rapporto tra i due era iniziato bene fino a quando l'uomo ha perso il lavoro trovandosi difronte a diverse difficoltà economiche. Sono quindi iniziate le tensioni all'interno della coppia che si è poi rappacificata. Con loro anche un bimbo che oggi ha sei anni.

 

Ad un certo punto, però, il 54enne ha spiegato alla moglie di aver trovato un lavoro in Trentino e che si sarebbe dovuto trasferire per un po' di tempo. Questo è successo nel 2017 e da allora avrebbe tentato di far perdere le sue tracce.

 

I tentativi di contattare il marito da parte della moglie sono stati vani e la donna, invece, avrebbe scoperto che probabilmente aveva trovato un'altra donna. Fatto sta che da quel momento non avrebbe mai più pagato gli alimenti alla sua famiglia, sia alla moglie che al figlio.

 

Una delle pochissime volte in cui si è fatto vivo, viene raccontato dal Giornale di Vicenza, avrebbe approfittato per lanciare minacce pesanti. “Sono dell’Isis, non battezzare nostro figlio altrimenti faccio saltare in aria la casa”.

 

Ora l'uomo dovrà presentarsi davanti al giudice per rispondere di tentata violenza privata oltre che di non avere pagato gli alimenti alla moglie. Al momento, però, risulta irreperibile. Dopo aver detto di essere venuto in Trentino, infatti, l'ultimo domicilio conosciuto dell'uomo è Bressanone. Ma anche da qui sembra scomparso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19. 30 del 06 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 maggio - 17:24
Ecco i dati delle ultime 24 ore. Nelle categorie più mature troviamo 9 casi positivi in fascia 60-69 anni, 3 tra 70-79 anni e - dato [...]
Cronaca
07 maggio - 16:27
Con l’Rt a 0.97 il Trentino rischia di finire in zona arancione, Fugatti conferma ma fa sapere che le Regioni hanno chiesto al Governo di [...]
Cronaca
07 maggio - 16:16
La Provincia di Bolzano ha un valore medio da zona arancione superiore a 1 e il Trentino si avvicina molto (con una forbice che va da 0,86 a 1,07) [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato