Contenuto sponsorizzato

Stava irrorando le vigne quando ha sbagliato manovra e il trattore è caduto da oltre 2 metri di altezza

L'incidente è avvenuto questa mattina tra le vigne di Termeno. Il mezzo cadendo ha tranciato l'impianto di irrigazione e abbattuto un paletto

Pubblicato il - 28 maggio 2019 - 16:58

TERMENO. Stava lavorando con il trattore quando ha sbagliato manovra ed il mezzo si è sbilanciato cadendo da un muretto di 2,5 metri. I fatti si sono svolti questa mattina a Termeno.

 

Un contadino si trovava a bordo del suo mezzo agricolo e stava spargendo prodotti fitosanitari tra i vigneti quando, dopo essere salito su una rampa che lo ha portato sul terrazzamento superiore ha sbagliato manovra.

 

 

Il rimorchio si è sbilanciato e il trattore è precipitato da oltre 2 metri di altezza sulla vigna sottostante, portandosi dietro i tubi dell'impianto di irrigazione e abbattendo un paletto. Il mezzo si è sdraiato su un fianco mentre la persona che era a bordo e lo stava guidando è stata sbalzata fuori e fortunatamente non è rimasta gravemente ferita anche se il volo è stato importante. Sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Termeno che sono intervenuti per recuperare il veicolo.

 

 

Fortunatamente il loro arrivo non è stato necessario per salvare il guidatore che è stato comunque soccorso dalla croce bianca della Bassa Atesina per i controlli e le medicazioni del caso.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:11
L'allerta è scattata intorno alle 18 di oggi all'altezza del centro abitato di Preore, frazione del comune di Tre Ville. Un'auto si è rovesciata: 4 le persone coinvolte, delle quali 2 sono rimaste a terra incoscienti. In azione la macchina dei soccorsi
28 novembre - 17:40

Sono stati analizzati 3.955 tamponi, 219 i test risultati positivi. Cala il numero delle persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri e in terapia intensiva

28 novembre - 18:25

La Provincia si è mossa per aprire nuove strutture Covid: Dro, Tione, Ala e San Vendemiano. Il nuovo focolaio riguarda la Rsa di "San Giuseppe" Primiero 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato