Contenuto sponsorizzato

Tra i detriti della demolizione spunta una bomba: il ritrovamento in piazza a San Donà

L'ordigno risalirebbe secondo una prima ricostruzione alla Seconda guerra mondiale. Sarebbe stato portato sul luogo involontariamente con del terreno diversi anni fa

Foto d'archivio
Pubblicato il - 08 giugno 2019 - 09:52

TRENTO. Una bomba che sarebbe rimasta per anni e anni sotto il marciapiede in piazza: è stata trovata venerdì a San Donà nel cantiere che al posto dell'ex centro civico creerà un parcheggio.

 

Un ordigno bellico, probabilmente risalente alla Seconda guerra mondiale, che sarebbe stato da diverso tempo vicino al campo da calcetto. Il ritrovamento è avvenuto durante i lavori di ripianamento dei detriti portati avanti all'ex centro civico.

 

Immediato l'intervento dei carabinieri che hanno messo in sicurezza l'area. Ora la bomba sarà rimossa e disinnescata dagli artificieri.

 

Secondo una prima ricostruzione parrebbe che l'ordigno possa essere stato portato sul posto con del terreno usato per livellare la superficie della strada durante un precedente intervento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 17:39
Sono stati analizzati 1.547 tamponi, 45 i test risultati positivi e 20 persone con sintomi. Il totale è di 6.356 casi e 470 decessi da inizio epidemia
20 settembre - 18:33

Code fino a 6 chilometri questo pomeriggio in A22 all'altezza di Salorno. Fortunatamente non si segnalano feriti

20 settembre - 16:32

La tragedia è avvenuta nei cieli del cremonese questa mattina. Dalle prime ricostruzioni si sarebbe verificato un incidente in volo: il paracadutista avrebbe sbattuto sull'ala per poi precipitare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato