Contenuto sponsorizzato

Traffico in tilt ad Ala, un camion perde per strada alcune lastre di marmo e due auto e un furgone si scontrano

I problemi al traffico sulla strada statale 12 sono iniziati questa mattina presto. Prima la strada è stata bloccata per un camion che ha perso delle lastre di marmo e poi la situazione si è ulteriormente complicata per il tamponamento di tre mezzi

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 12 febbraio 2019 - 09:46

ALA. Traffico bloccato nella zona industriale di Ala questa mattina per due eventi, la perdita di materiale da un camion e un tamponamento, che hanno visto l'intervento dei vigili del fuoco, dei soccorsi sanitari, della polizia locale e i carabinieri.

 

Il primo evento è avvenuto nelle prime ore di questa mattina ed ha visto un camion che nel transitare sulla strada statale 12, nella zona industriale di Ala in prossimità della Industria Marmi Alberti, ha perso in strada della lastre di marmo. Il traffico è stato completamente bloccato per consentire la rimozione del materiale dalla carreggiata.

 

Il blocco, visto anche l'orario, ha causato una colonna  di mezzi e più a nord la situazione si è ulteriormente complicata per un tamponamento che ha coinvolto tre mezzi, un furgone e due auto.

 

Sull'esatta dinamica su questo secondo incidente sono in corso i rilievi da parte delle forze dell'ordine. Lo scontro ha portato all'uscita dalla carreggiata di un mezzo. Sono quattro le persone soccorse dai sanitari.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato