Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Canal San Bovo, Mario Taufer muore per un malore

Molto conosciuto in zona per l'impegno come volontario della Croce rossa e accompagnatore degli anziani, il 62enne si è sentito male. Vani i tempestivi interventi di soccorso 

Pubblicato il - 20 febbraio 2019 - 21:10

CANAL SAN BOVO. Tragedia a Canal San Bovo, quando un volontario della Croce rossa ha accusato un malore. Nonostante il tempestivo intervento dell'elicottero, non c'è stato nulla da fare e Mario Taufer si è spento.

 

L'improvvisa scomparsa del 62enne di Imer, molto conosciuto in zona, in quanto storico operatore della Croce rossa e accompagnatore degli anziani, ha molto colpito la comunità. 

 

Nel tardo pomeriggio di oggi, Mario Taufer era in servizio, quando si è sentito male.

 

L'allarme è stato immediato e subito è decollato l'elicottero da Trento con il medico rianimatore a bordo.

 

I sanitari hanno avviato le manovre per rianimare il 62enne, ma purtroppo i tentativi sono stati vani. 

 

La data dell'ultimo saluto verrà fissata nelle prossime ore.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 18:41

Il presidente della Provincia rincara la dose dopo quanto accaduto ieri sera e annuncia segnalazioni per chi è entrato dalle porte laterali. Porte che erano aperte per un incontro pubblico con cittadinanza invitata. La ricostruzione delle associazioni che hanno protestato: ''Il gesto finale di Bisesti è stato un gesto gravissimo e pericoloso, fascista nei significati come nella pratica''

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato