Contenuto sponsorizzato

Tragedia in montagna, scivola da un pendio e precipita per 50 metri. Un 51enne è morto

L'incidente è avvenuto in Valle d'Aurina alle 2 di notte. Croce bianca, i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i carabinieri

Pubblicato il - 16 giugno 2019 - 10:02

BOLZANO. Tragedia in montagna, un uomo di 51 anni è morto la scorsa notte precipitando da un pendio.

 

L'uomo, dalle prime informazioni, si trovava sopra Lappago quando ad un certo punto è scivolato cadendo per una cinquantina di metri lungo un ripido pendio, in valle Aurina.

 

L'incidente è avvenuto verso le 2 di notte. Sul posto sono intervenuti la Croce bianca, i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i carabinieri. Quando i soccorritori sono riusciti a raggiungere l'uomo, però, hanno potuto solamente constatarne il decesso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato