Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla superstrada, trentino investe tre ventenni torinesi. Due perdono la vita

E' successo sulla Ss450 tra Lazise e Calmasino. I tre ragazzi stavano cambiando una gomma a bordo strada quando è sopraggiunta l'altra macchina che li ha centrati

Pubblicato il - 18 luglio 2019 - 19:48

LAZISE. Ha ucciso due ragazzi che si trovavano a bordo strada per sostituire la gomma dell'auto travolgendoli nonostante fossero nella corsia di emergenza. Il dramma è successo poche ore fa lungo la superstrada 450 tra Lazise e Calmasino, nel veronese e alla guida del mezzo si trovava un signore di 64 anni trentino e sua moglie.

 

I fatti sono avvenuti intorno alle 16. Tre giovani ventenni di Torino avevano forato e si erano regolarmente accostati in corsia di emergenza per cambiare la ruota all'altezza dello svincolo per Calmasino. Due erano, evidentemente, più esposti il terzo si trovava poco dietro agli altri e la cosa per lui si è rivelata decisiva. All'improvviso, infatti, è sopraggiunta un'altra auto che si dirigeva verso Affi a grande velocità e ha centrato con la parte destra i ragazzi. Il primo è stato ucciso sul colpo, il secondo è morto in un secondo momento tra le braccia dei soccorritori, il terzo, invece, non pare in pericolo di vita. 

 

Sul posto dopo l'impatto sono subito stati chiamati i vigili del fuoco e i sanitari del 118 con l'elicottero che ha portato l'unico superstite all'ospedale di Borgo Trento di Verona. Disagi al traffico e al momento i carabinieri di Bardolino stanno approfondendo per capire cosa sia successo e come abbia fatto l'uomo alla guida dell'altro mezzo a non notare i ragazzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

21 ottobre - 19:21

La startup trentina, produttrice del Vaia Cube, dopo due anni dal grave evento meteorologico che nel 2018 ha messo in ginocchio il paesaggio dolomitico, ha deciso di ricordare il triste anniversario donando un albero per ogni giorno trascorso: così ci saranno 726 nuovi alberi in segno di resilienza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato