Contenuto sponsorizzato

Treno merci travolge auto sui binari, Mattinata di disagi per il traffico ferroviario nel Nord

L'incidente è avvenuto sulla linea Milano-Venezia all'altezza del passaggio a livello di Rezzato, nel bresciano

Pubblicato il - 28 December 2019 - 11:18

REZZATO. Gravi disagi questa mattina al traffico ferroviario nel Nord Italia per un incidente avvenuto nel bresciano non lontano dal passaggio a livello di Rezzato lungo la tratta Milano-Venezia. Un treno merci, verso le 6, ha, infatti, travolto un'auto che era rimasta bloccata sui binari.

 

L'impatto è stato molto violento ma, fortunatamente, il giovane che si trovava alla guida della macchina, un ragazzo di 21 anni, era riuscito a scendere giusto in tempo riportando più che traumi fisici un grande spavento. Il ragazzo, infatti, è stato portato in codice giallo all'istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia in stato di choc.

 

Sulle cause dell'incidente indagano i carabinieri anche se dalle prime ipotesi l'auto avrebbe tentato di attraversare il passaggio sulle rotaie, non all'altezza del passaggio a livello, bensì in un altro punto distante alcuni metri. Visto arrivare il treno merci il giovane avrebbe poi abbandonato il veicolo

 

Pesanti le ripercussioni sul traffico ferroviario: 18 treni coinvolti di cui 3 parzialmente cancellati e uno soppresso. Dalle 8.45, terminati i rilievi e la rimozione dell'auto, i treni hanno ricominciato a circolare. 

 

Trenord ha comunicato che sul posto sono stati inviati i tecnici che hanno prima rimosso il veicolo e i detriti rimasti sui binari e poi ripristinato la linea. Sul posto presenti anche le squadre tecniche di Rfi e l’autorità giudiziaria per i rilievi di rito.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 January - 21:08

I sindacati intervengono dopo che la Provincia a trazione leghista è uscita nuovamente sconfitta in tribunale per quanto riguarda il criterio di almeno 10 anni di residenza per accedere alle case Itea. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Solo una Giunta come quella trentina poteva concepire una misura così indegna. La Pat disapplichi la norma o dovranno pagare la sanzione di tasca propria"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato