Contenuto sponsorizzato

Trovato incosciente per strada dopo essere caduto dalla bici. Gravissimo 16enne, giallo sulle cause dell'incidente

Il ragazzo è stato trovato steso a terra da alcuni passanti sulla strada che collega Nogaré e Madrano. Non ci sono testimoni su quello che è successo e l'identificazione del 16enne è avvenuta tramite la sim del cellulare

Pubblicato il - 01 agosto 2019 - 16:34

PERGINE. E' giallo sulle cause dell'incidente avvenuto nella tarda serata di ieri nella zona di Pergine dove un ragazzo di 16 anni è stato trovato a terra incosciente a poca distanza dalla sua bici con dei danni al manubrio.

 

L'allarme è stato lanciato attorno alle 22.30 quando alcuni passanti si sono accorti del corpo del giovane steso per terra sul lato sinistro della strada. Immediatamente sono stati avvisati i soccorsi sanitari, i carabinieri e la polizia locale che si è subito portata sul posto.

 

Il ragazzo, secondo le prime informazioni, stava scendendo con la bici dalla strada che collega Nogaré con Madrano. Non si sa al momento, però, cosa sia accaduto e non sono stati trovati dei testimoni. Gli agenti della polizia locale arrivati sul posto hanno effettuato i rilievi e controllato la bici per verificare eventuali abrasioni o ammaccature che potessero ricondurre ad un contatto con altri mezzi. Non sono stati rilevati, però, altri segni ma solamente il manubrio della bici piegato.

 

Il personale medico, arrivato sul posto con due ambulanze e un'auto medica, ha cercato di stabilizzare le condizioni sanitarie del giovane che poi è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara dove ora si trova in prognosi riservata in rianimazione.

 

Il ragazzo non aveva documenti con sé ma solo il cellulare. La sua identificazione è avvenuta solo questa mattina con la sim del telefonino attraverso la quale gli agenti sono riusciti a risalire al nome e cognome e quindi alla famiglia. I genitori non erano a conoscenza di quello che è successo visto che il ragazzo sembra dovesse passare la notte da amici.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 15:55

L'escursionista, che si trovava con un amico all'uscita della 23esima galleria, ha perso l'equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato