Contenuto sponsorizzato

Trovato morto con gambe e mani legate con filo di ferro. Giallo all'aeroporto di Linate

Mentre lo scalo milanese è chiuso per lavori (riaprirà tra una settimana) questa mattina è stato trovato un uomo morto nei pressi di uno dei parcheggi

Pubblicato il - 20 October 2019 - 15:36

MILANO. Giallo all'aeroporto di Linate. Questa mattina, intorno alle 11, nei pressi del parcheggio multipiano dell'aeroporto (lungo una delle stradine laterali), chiuso da luglio per lavori di ristrutturazione alla pista, è stato trovato un uomo senza vita. Aveva mani e piedi legati con del filo di ferro. Una scena raccapricciante anche perché, da quanto emerge, l'uomo sarebbe morto da diverse ore.

 

Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un senzatetto di 42 anni, italiano, conosciuto da tutti come ''il sassofonista'' perché abituato a portare sempre con sé un sassofono con il quale tirava su qualche spicciolo per vivere. L'aeroporto, come detto, è chiuso per dei lavori di rifacimento della pista e riaprirà i battenti tra una settimana. Tutta la struttura è chiusa al pubblico e quindi si ipotizza che l'uomo possa aver approfittato dell'assenza di persone per utilizzare lo scalo come riparo per dormire la notte.

 

Resta un mistero chi sia stato ad ucciderlo e le ragioni che lo avrebbero spinto a farlo anche se da come è stato trovato il cadavere si ipotizza si sia comunque verificata una colluttazione (l'uomo infatti aveva una gamba fratturata) e poi una sorta di cattura, visto il filo di ferro trovato a legare mani e piedi. Al lavoro la scientifica e gli agenti della sezione omicidi della squadra mobile, il personale Sea e il magistrato di turno.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 giugno - 16:59
Il consigliere del Pd aveva chiesto spiegazioni sul perché alcuni alberghi trentini sul sito di Visit Trentino invece che la canonica dicitura [...]
Cronaca
22 giugno - 17:18
Sono stati analizzati 1.473 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono 3 pazienti in terapia intensiva. Oltre 400 mila le dosi di vaccino [...]
Cronaca
22 giugno - 16:39
All'inizio degli anni '60 del secolo scorso, un precursore della libera professione, fra i periti industriali, affermandosi ben presto, per le sue [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato