Contenuto sponsorizzato

Un bagno per tutti: lanciata una campagna di solidarietà per la spiaggia dei disabili dopo i danni di una mareggiata

Nel Valentino Beach Club di Catanzaro, unico stabilimento a misura di disabile, le violente onde hanno distrutto la passerella che accompagnava le carrozzelle in mare. Partita la corsa al ripristino

Di Davide Leveghi - 25 luglio 2019 - 21:50

TRENTO. Lanciata una campagna di solidarietà per il ripristino, nella spiaggia del Valentino Beach Club di Catanzaro, del dispositivo Seatrac, distrutto da una violenta mareggiata.

 

La Cooperativa Sociale Archè ha risposto all'appello lanciato dal gestore dello stabilimento per persone con disabilità, la Cooperativa Sociale Zarapoti, danneggiata da una perdita che rischia non solo di cancellare la stagione balneare ma di impedire agli utenti del servizio di vivere l'opportunità di fare un bagno in completa autonomia.

 

Il mare mosso ha infatti reso inutilizzabile il sistema Seatrac, uno tra i pochi al mondo che permettono tramite un binario di portare i disabili dalla spiaggia all'acqua, scardinando il binario. Funzionante ad energia solare, il dispositivo rappresenta il fiore all'occhiello della Cooperativa oltre che un'importante risorsa per lo stesso Comune catanzarese.

 

Il “duro colpo” denunciato dal presidente della cooperativa Fabio Corigliano ha dato avvio ad una campagna di solidarietà volta al più rapido ripristino della passerella, visto anche che lo stabilimento, completamente libero da ogni barriera architettonica, aveva già segnato il tutto esaurito per l'alta stagione alle porte. In attesa dei contributi di donatori privati, il Comune ha già dichiarato di volersi assumere i costi della riparazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 13:44

I fatti sono avvenuti intorno alle 11.45 come quel 7 gennaio 2015 quando morirono 20 persone. La zona è blindata e un uomo sarebbe già stato preso

25 settembre - 13:09

La conferma è arrivata direttamente dal presidente francese. Le forze di polizia sono in azione nella zona vicino alla Bastiglia. La popolazione è invitata a stare lontana

25 settembre - 11:58

Le nuove tariffe saranno in vigore fino a fine febbraio, trattandosi di un provvedimento sperimentale. In questi giorni Trentino Mobilità sta procedendo alla modifica delle impostazioni dei parcometri e della segnaletica verticale con lo scopo di decongestionare e migliorare la fruibilità delle diverse aree urbane

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato