Contenuto sponsorizzato

Un biker ruzzola una cinquantina di metri lungo una rampa, un altro si schianta a terra sulla strada forestale

Un intervento è avvenuto tra  Dosso di Costalta porta al lago di Serraia. Un altro nelle vicinanze dell'abitato di Ischia a Pergine. Sul posto elicottero, ambulanza e Soccorso alpino

Pubblicato il - 19 giugno 2019 - 21:09

TRENTO. Due biker sono stati trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento a causa di cadute e in azione è entrata la macchina dei soccorsi tra elicottero, ambulanza e Soccorso alpino.

 

Il primo intervento è scattato intorno alle 17.50, un biker austriaco del 1979 è caduto lungo la strada forestale che dal Dosso di Costalta porta al lago di Serraia. La chiamata al numero unico per le emergenze è arrivata dal compagno di escursione.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto una squadra di terra e ha attivato l’elicottero.

 

Il tecnico di elisoccorso e l’equipe medica sono stati verricellati sul posto. Il ferito è stato imbarellato e caricato a bordo del velivolo per il trasporto all’ospedale di Trento, mentre la squadra dei soccorritori di terra ha poi accompagnato a valle il compagno del ferito e la sua bicicletta.

 

Il secondo intervento si è svolto, invece, lungo la variante valle dell’orto, un sentiero nel bosco nei pressi dell’abitato di Ischia a Pergine. In questo caso un belga del 1971, ha perso il controllo della sua mountain bike per ruzzolare lungo una rampa per una cinquantina di metri. È stato il biker a chiamare i soccorsi verso le 18.30.

 

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino ha fatto intervenire una squadra di terra che ha raggiunto l’uomo, lo ha stabilizzato, imbarellato e trasportato con barella portantina mediante delle manovre di corda fino alla strada, a 500 metri di distanza rispetto al luogo dell’incidente, dove l’ambulanza l’ha prelevato per il trasporto all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato