Contenuto sponsorizzato

Un cane trovato impiccato in Vallarsa. Era stato rubato ad Arco

Un cane prima rubato ad Arco e poi trovato impiccato in Vallarsa e un'inchiesta aperta dalla procura per comprendere le ragioni. Il proprietario ha presentato denuncia per uccisione di animale. Indagano le forze dell'ordine e la magistratura

Pubblicato il - 09 giugno 2019 - 19:23

VALLARSA. Un cane prima rubato ad Arco e poi trovato impiccato in Vallarsa e un'inchiesta aperta dalla procura per comprendere le ragioni, ma soprattutto l'autore di questo atroce gesto. E' successo nei giorni scorsi in zona Arlanch all'altezza del vecchio ponte in disuso.

 

Un setter di circa 5 anni attaccato con una corda ad un gancio per una probabile ritorsione nei confronti del proprietario del povero animali, trovato in quelle condizioni dalla forestale nel corso di un normale pattugliamento. 

 

Dopo il ritrovamento, i forestali sono riusciti a risalire facilmente al proprietario del cane in quanto era dotato di microchip: un uomo di Arco, il quale ha confermato che l'animale era sparito da casa sua circa un mese prima.

 

A seguito di alcuni giorni di attesa che il cane rientrasse a casa, l'uomo aveva presentato una querela ai carabinieri per furto. Un'indagine difficile, ma il proprietario sperava di ritrovare il suo fedele amico a quattro zampe ancora in vita.

 

Sono due le ipotesi. La certezza è che il cane è stato rubato ad Arco, mentre l'animale potrebbe essere stato impiccato solo nei giorni scorsi. L'autore del gesto potrebbe quindi averlo tenuto per un mese prima di compiere l'atrocità. In questo caso l'obiettivo sarebbe il proprietario, una forma di ritorsione o minaccia

 

Un'altra ipotesi potrebbe essere che dopo il furto il cane sia stato abbandonato in Vallarsa, qualcuno l'ha trovato nei prati e abbia compiuto il gesto finale. Difficile, ma non si esclude nulla. 

 

Nel frattempo il proprietario ha presentato denuncia per uccisione di animale e quindi la procura ha aperto un'indagine. Tocca ora a forze dell'ordine e magistratura indagare e fare luce sulla vicenda. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 maggio - 06:01

Per ogni settore, per ogni assessorato, per ogni ambito, per ogni tema da affrontare la giunta leghista ha creato, crea e probabilmente creerà una specifica ''task force'' sempre annunciata con squilli di trombe e della quale, il più delle volte, poi non si ha più notizia. Ora potrebbe arrivare la task force che vigila le task force

27 maggio - 19:23

Asili nido aperti dall’8 giugno? Il comune di Trento e i sindacati avvertono: “Apertura solo con linee guida chiare e coinvolgendo genitori e insegnanti, no alle fughe in avanti”. L'assessora: “Al momento, disponendo solo di un documento provvisorio, non ci sono le condizioni per garantire la riapertura”

27 maggio - 20:52

In quanto presidi della montagna i rifugi avranno l’obbligo di apertura dal 20 giugno al 20 settembre. Quindi sarà dovere essere aperti, per garantire fruibilità al sistema turistico. Il vademecum informativo che permette di disciplinare l'accesso ai rifugi questa estate e che rappresenta la garanzia di sicurezza per escursionisti ed operatori

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato