Contenuto sponsorizzato

Un mezzo perde il carico e ''insapona'' le strade nel bellunese. Rintracciato con le telecamere

Un risveglio particolare quello di ieri, venerdì 8 novembre, per alcuni cittadini nel bellunese che si sono trovati le arterie "insaponate". La strada tra Mas di Sedico e Ponte nelle Alpi sembrava innevata, ma in realtà un automezzo aveva perso lungo la strada dei tensioattivi

Pubblicato il - 09 novembre 2019 - 17:22

BELLUNO. La strada tra Mas di Sedico e Ponte nelle Alpi sembrava innevata, ma in realtà un automezzo aveva perso lungo la strada dei tensioattivi.

 

Un risveglio particolare quello di ieri, venerdì 8 novembre, per alcuni cittadini nel bellunese che si sono trovati le arterie "insaponate".

 

A chiarire il fenomeno è Jacopo Massaro, sindaco di Belluno, sulla sua pagina Facebook: "Quello che vedete nella foto - scrive il primo cittadino – non è neve. In molti stamattina ci hanno chiesto di sapere cosa fosse successo alle nostre nostre strade. Un automezzo ha perso dei tensioattivi per strada (pare tra Mas di Sedico e Ponte nelle Alpi passando per la Cerva e via Vittorio Veneto) e le ha quindi 'insaponate'. Nonostante non risultino particolarmente pericolose, anche grazie all’azione della pioggia e agli interventi effettuati, è opportuno percorrere le strade con un po’ di attenzione perché potrebbero essere più scivolose del solito".

 

Immediato l'arrivo di vigili del fuoco e dei tecnici di Arpav per analizzare la sostanza: le analisi hanno escluso conseguenze ambientali, mentre la polizia locale ha provveduto, mediante il ricorso alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, di individuare e rintracciare l'automezzo che ha effettuato lo sversamento. Un veicolo che appartiene a una ditta di Ponte nelle Alpi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato