Contenuto sponsorizzato

Un pezzo di ghiaccio cade dal tetto e sfonda il parabrezza di un'auto in transito, sul posto polizia e vigili del fuoco

Fortunatamente non ci sono stati feriti. Sul posto si sono portati gli agenti della polizia delle Giudicarie e i vigili del fuoco 

Pubblicato il - 22 febbraio 2019 - 16:16

PORTE DI RENDENA. Tanta paura ma per fortuna nessun ferito nelle prime ore di questo pomeriggio nella frazione di Javrè del comune di Porte Rendena.

 

Un'auto con a bordo una persona stava transitando sulla strada principale quando ad un cento punto il parabrezza è stato quasi sfondato da un blocco di ghiaccio che, a causa dell'innalzamento delle temperature si è staccato dal tetto di una abitazione.

 

L'impatto ha praticamente distrutto il parabrezza dell'auto che fortunatamente stava viaggiando a bassa velocità e si è immediatamente fermata. Il conducente non è rimasto ferito.

 

Sul posto si sono portati gli agenti della polizia locale delle Giudicarie e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'area. E' stato chiesto l'intervento anche del servizio strade della provincia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 06:01

La malattia di Lyme è la più diffusa. Secondo i dati dell'Apss nel 2017 i casi notificati sono stati 29. Rizzoli: "Le temperature più miti hanno fatto prolungare il periodo di attività durante il quale la zecca cerca un ospite di cui cibarsi"

22 maggio - 09:07

Ieri mattina alcuni automobilisti si sono accorti dell'auto cappottata. All'interno c'era il corpo senza vita di Sergio Dagnoli, 38 anni. Cameriere in un hotel di Riva del Garda 

21 maggio - 19:03

Mentre il profilo, subito dopo che l'articolo de ilDolomiti è stato pubblicato, è stato rimosso (e la Pat spiega che sono in corso verifiche) emergono altri screenshot sull'attività ''social'' del braccio destro dell'assessore provinciale allo sviluppo economico e al lavoro. Dopo le frasi sessiste e razziste ecco quella contro le parti sociali (con le quali il capo di gabinetto dovrebbe trattare)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato