Contenuto sponsorizzato

Una puledra viene inghiottita dal terreno. Ecco IL VIDEO dell'incredibile salvataggio dei vigili del fuoco

E' successo a Boso del Grappa. La cavalla è finita in una voragine creatasi nel prato. Caduta in un vano sotterraneo per metà ricoperto di acqua è stata recuperata con un escavatore e dell'avena 

Pubblicato il - 21 ottobre 2019 - 17:13

BOSO DEL GRAPPA. E' sprofondata in una voragine nel terreno finendo per cadere in un vano sotterraneo parzialmente allagato. Se l'è vista davvero brutta la bella puledra nera che quest'oggi è stata vittima di un incidente che avrebbe potuto costarle la vita. L'animale si trovava a pascolare sui prati vicini a un agriturismo di Borso del Grappa, precisamente in via General Giardino.

 

All'improvviso, però, è stata inghiottita dal terreno. Sotto i suoi zoccoli si è aperta una buca profonda e lei è sprofondata interamente. E' finita in un vano sotterraneo che si stava, piano, piano, allagando. Le forti piogge di questi giorni infatti hanno, probabilmente, allentato il terreno e stavano creando un acquitrino sotto la superficie del prato. Fortunatamente alla scena hanno assistito dei presenti che hanno subito chiamato i soccorsi. 

 

 

 

 

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che dopo aver studiato la situazione hanno deciso di scavare una seconda buca, più larga e con una profondità graduale, che si avvicinasse al vano dove si trovava la cavallina. In questo modo è stata creata una sorta di rampa. Poi, per attirare la puledra e spingerla ad alzarsi oltre l'acqua che riempiva la buca hanno utilizzato dell'avena. In questo modo l'hanno attirata vicino al bordo e lei si è data la spinta necessaria ad uscire dalla buca

 

Un'avventura a lieto fine per un intervento tutt'altro che semplice. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 giugno - 11:37

Voluto nel 2017 e finanziato con 2 milioni di euro, al progetto Spazio Argento (dedicato alla cura e all'assistenza degli anziani soprattutto a domicilio che in questi mesi sarebbe servito eccome) erano stati sottratti 1,5 milioni e si era ritardato con l'avvio trascinandolo fino a gennaio 2020. Con il coronavirus tutto si è fermato ma ora i sindacati esigono di essere coinvolti: ''Non è accettabile che una riforma di tale portata venga gestita senza il coinvolgimento e l'apporto di tutte le parti sociali, compresi i sindacati dei pensionati''

06 giugno - 06:03

Fugatti ha annunciato in conferenza stampa che la riapertura delle scuole materne sarà l'8 di giugno. Molte critiche sono arrivate dalla Federazione delle Scuole Materne che aveva impostato un programma di riaperture iniziando con delle realtà pilota nei mesi di luglio e agosto ma tutte le discussioni fatte anche con la Pat e l'assessorato sono saltate con l'annuncio del presidente

05 giugno - 15:26

Il "Conto rifugio" è l'ultimo prodotto finanziario lanciato sul mercato da Mediocredito, un'iniziativa che vuole raccogliere, proteggere e far rendere il risparmio e contestualmente iniettare sul tessuto trentino il credito necessario a sostenere e finanziarie infrastrutture e sviluppo del Trentino. Il direttore Pelizzari: ''Ottima risposta dai cittadini, prevediamo anche sportello fisico dedicato"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato