Contenuto sponsorizzato

Usa dei lacci metallici per catturare un cervo, fermato e denunciato dalla forestale

L'uomo stanco di vedere il cervo entrate nel suo orto lo voleva fermare. Con i lacci metallici lo avrebbe ucciso per auto-strangolamento 

Pubblicato il - 01 September 2019 - 08:23

RIVA DEL GARDA. Voleva catturarlo a tutti i costi utilizzando dei lacci metallici che lo avrebbero condannato quasi sicuramente alla morte. Il Corpo Forestale di Riva ha denunciato un uomo nella zona di Ville del Monte che non riusciva più a convivere con un cervo e che voleva quindi ucciderlo .

 

L'odio verso l'animale parte dal fatto che l'uomo ha un pezzetto di terreno che utilizza per l'orto. La colpa dell'animale è quella di cibarsi ogni tanto delle verdure coltivate. Un'azione che ha infastidito l'uomo a tal punto da volerlo catturare e magari anche ucciderlo con un sistema usato spesso dai bracconieri.

 

Il soggetto, infatti, aveva messo attorno all'orto dei lacci che avrebbero portato l'animale all'auto-strangolamento. Un morte lenta, dolorosa e crudele. Ad individuarli, però, è stata la forestale che per riuscire a fermare l'uomo ha fatto anche degli appostamenti. Per il coltivatore è scattata immediatamente la denuncia per bracconaggio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 giugno - 16:59
Il consigliere del Pd aveva chiesto spiegazioni sul perché alcuni alberghi trentini sul sito di Visit Trentino invece che la canonica dicitura [...]
Cronaca
22 giugno - 17:18
Sono stati analizzati 1.473 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono 3 pazienti in terapia intensiva. Oltre 400 mila le dosi di vaccino [...]
Cronaca
22 giugno - 16:39
All'inizio degli anni '60 del secolo scorso, un precursore della libera professione, fra i periti industriali, affermandosi ben presto, per le sue [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato