Contenuto sponsorizzato

Va dai carabinieri per un furto ma viene arrestato per coltivazione e spaccio di marijuana

A finire nei guai è stato un 48enne di Mezzolombardo. In casa aveva allestito una vera e propria serra per la coltivazione dello stupefacente

Pubblicato il - 09 agosto 2019 - 08:48

TRENTO. In casa aveva una vera e propria serra di marjiuana e per questo un 48enne di Mezzolombardo è stato arrestato. La vicenda è avvenuta mercoledì quando l'uomo ha deciso di recarsi dai carabinieri per denunciare il furto di un documento.

 

Sceso dall'auto, però, i militari hanno immediatamente avvertito uno strano odore che li ha insospettiti. Ecco allora che hanno deciso di farsi accompagnare dall'uomo nella sua abitazione. Durante la perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una vera e propria serra allestita per la coltivazione dello stupefacente, nonché gli attrezzi necessari e denaro provento dell’attività di spaccio.

 

L’arrestato è condotto per le formalità di rito presso il Comando Provinciale Carabinieri di via Barbacovi. Lo stupefacente, gli attrezzi e la somma di denaro rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Ha scelto un processo per rito abbreviato che sarà celebrato in autunno e intanto ha l'obbligo di firma.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 June - 09:47
Il video è stato pubblicato nelle scorse ore ed è stato girato sul Dos Trento al Mausoleo di Cesare Battisti. Gli Alpini: " Comportamento poco [...]
Montagna
13 June - 16:40
Le regole della Provincia sul comportamento da tenere in caso di incontri ravvicinati con gli orsi: “Non rimanere mai vicino a un plantigrado per [...]
Cronaca
14 June - 06:01
E' una settimana di novità per il Trentino in questa fase dell'emergenza Covid. Il territorio entra in zona bianca e viene aperta la campagna per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato