Contenuto sponsorizzato

Va in cerca di funghi nei boschi delle Dolomiti ma si ferisce alla caviglia: 50enne soccorsa con l’elicottero

La donna si trovava nei boschi sopra il comune di Padola assieme a un amico, quando è improvvisamente scivolata. Constatando che l'amica non era più in grado di muoversi il suo accompagnatore ha avvertito i soccorsi

Pubblicato il - 20 agosto 2019 - 19:22

COMELICO SUPERIORE (BL). L’incidente è avvenuto attorno alle 9 di questa mattina, una donna di Udine si era recata assieme a un amico in cerca di funghi nei boschi adiacenti l’abitato di Casera Moie, frazione di Padola, non lontano dal confine nord-orientale con l’Alto Adige.

 

La 50enne è inavvertitamente scivolata quando si trovava a circa 300 metri dalla strada principale. Constatando che la donna non era più in grado di muoversi il suo accompagnatore ha avvertito i soccorsi e li ha guidati da terra.

 

Sul posto è intervenuta una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico coadiuvata dalla guardia di finanza di Auronzo di Cadore.

 

Da Pieve di Cadore è decollato l’elicottero del Suem con l'equipe medica che una volta atterrata ha prestato le prime cure alla donna.

 

Il personale sanitario le ha quindi stabilizzato la gamba a seguito del possibile trauma alla caviglia riportato.

 

Successivamente la donna è stata imbarellata, calata per una sessantina di metri nel tratto più ripido e trasportata fino all'eliambulanza, decollata in direzione dell'ospedale di Belluno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato