Contenuto sponsorizzato

Via libera del Comune di Trento al progetto per una struttura metallica per ampliare i posti auto all'ex Sit

Il Servizio opere di Urbanizzazione primaria del Comune di Trento ha predisposto il progetto di ampliamento del parcheggio tramite la realizzazione di una struttura modulare in acciaio di un piano fuori terra, per un costo complessivo impegnato a bilancio di 2 milioni e mezzo di euro

Pubblicato il - 26 December 2019 - 12:37

TRENTO. Il parcheggio ex Sit è destinato a diventare grande. L'ipotesi progettuale del Comune di Trento è quella di realizzare un ulteriore piano con una superficie di 6 mila metri quadrati per aumentare di circa 200 unità i posti auto a disposizione. 

 

Attualmente l'area situata tra la ferrovia Verona-Brennero e Lungadige Monte Grappa risulta tra i principali e più vicini parcheggi pubblici a servizio del centro della città di Trento, ha una capacità di circa 350 posti auto. Spazi che sono stati ricavati negli anni duemila dopo la demolizione di una serie di fabbricati utilizzati in passato per lavorazioni industriali. A sud dell’area pubblica, ci sono un gruppo di edifici civili destinati a residenza privata.

 

Il Servizio opere di Urbanizzazione primaria del Comune di Trento ha predisposto il progetto di ampliamento del parcheggio tramite la realizzazione di una struttura modulare in acciaio di un piano fuori terra, per un costo complessivo impegnato a bilancio di 2 milioni e mezzo di euro (Qui articolo).

 

Il progetto prevede dunque la realizzazione di un ulteriore piano di parcheggio sopraelevato rispetto all’attuale, realizzato in carpenteria metallica, con una superficie di 6.000 metri quadrati. La struttura – che verrà realizzata sopra la pavimentazione attuale - consentirà di aumentare di circa 200 unità i posti auto a disposizione.

 

Il piano superiore sarà dotato di due scale di accesso in corrispondenza dell’angolo nord e sud; adiacente alla scala nord è inoltre previsto un percorso pedonale in piano che collega direttamente il piano parcheggi superiore con il marciapiede di via Lungadige Monte Grappa. Verrà mantenuto l’accesso carrabile e pedonale attuale da via Canestrini; l’accesso al piano superiore avverrà dall’interno del parcheggio a piano terra tramite una rampa a doppio senso di marcia con pendenza del 15%. Le dimensioni di tutti i nuovi stalli di progetto saranno di 2,5 metri di larghezza e 5 metri di lunghezza con corsia di manovra 6 metri.

 

Verrà realizzato un nuovo impianto di illuminazione pubblica con armature a led di tipo cut-off cioè con flusso luminoso che non viene emesso oltre la linea orizzontale del corpo illuminante; verrà anche adeguato il sistema di smaltimento delle acque meteoriche attuale tramite il rifacimento dei principali collettori. Si prevede di redigere il progetto esecutivo dell’opera nel corso del 2020 con inizio lavori nel 2021 per un anno di durata.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 20:33
L'assessore all'Istruzione della Provincia di Trento spiega: "In Trentino partiamo con il dire che abbiamo una situazione meno marcata rispetto [...]
Cronaca
19 ottobre - 20:51
Mentre nei Paesi più poveri del mondo le dosi continuano a scarseggiare, in Italia, dove i vaccini non mancano, sono molte le persone a [...]
Politica
19 ottobre - 19:57
La discussione si è accesa sulla dichiarazione di inammissibilità di alcuni emendamenti di Alex Marini e sulla non volontà di Masè di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato