Contenuto sponsorizzato

Virus H1N1 al Santa Chiara, l'Apss: ''Sbagliato parlare di influenza suina''

Il Dipartimento di prevenzione dell’Apss ha chiarito: “È bene chiarire che il ceppo virale A(H1N1) attualmente circolante – ha spiegato l'Azienda sanitaria - non si trasmette attraverso la carne di suino né da contatto con maiali. Per questo il termine di virus dell’influenza suina è improprio"

Foto archivio
Pubblicato il - 07 febbraio 2019 - 12:18

TRENTO. Il virus che ha colpito l'uomo di 50 anni che si trova da circa 7 giorni all'ospedale Santa di Chiara di Trento non è di origine animale. Il termine utilizzato da alcuni giornali, “Influenza suina” è quindi improprio. A precisarlo con una nota è stato il Dipartimento di prevenzione dell’Apss che ha deciso di fare chiarezza.

 

L’epidemia stagionale attualmente in corso in Italia e in Trentino è determinata nella quasi totalità dei casi da due ceppi di virus influenzali del tipo A, il virus H1N1 e il virus H3N2.

 

In particolare il ceppo A(H1 N1), indicato impropriamente come virus dell’influenza suina, è prevalente ed è responsabile di quasi il 60% di tutti i casi che si stanno verificando in Italia e nella nostra provincia.

 

Il ceppo virale A(H1N1) attualmente circolante è un virus umano che si trasmette con le modalità tipiche dei virus responsabili dell’influenza stagionale: da persona a persona per via aerea (goccioline emesse con i colpi di tosse e starnuti) o attraverso le mani contaminate con secrezioni respiratorie. Non è un virus nuovo dal momento che è comparso nel 2009 e da allora si è ripresentato in tutte le stagioni influenzali successive.

 

“È bene chiarire che il ceppo virale A(H1N1) attualmente circolante – ha spiegato l'Azienda sanitaria - non si trasmette attraverso la carne di suino né da contatto con maiali. Per questo il termine di virus dell’influenza suina (impiegato originariamente nel 2009 alla comparsa del nuovo ceppo) è attualmente non appropriato e dovrebbe essere abbandonato in quanto in grado di generare equivoci e fraintendimenti sulle modalità di trasmissione dell’influenza”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

24 novembre - 21:37

L'Apss ha elaborato nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nei luoghi di lavoro. Un intervento sollecitato anche da Cgil, Cisl e Uil in quanto in materia Covid, isolamenti e quarantene le procedure sono diventate piuttosto caotiche

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato