Contenuto sponsorizzato

Vitello precipita per sei metri in un buco del terreno: vigile del fuoco si cala nell'apertura e lo salva

L'animale caduto non riesce a tornare in superficie. Intervento degli uomini del nucleo Speleo Alpino Fluviale: un operatore scende nella grotta, imbraga l'esemplare e lo soccorre

Foto della Direzione interregionale vigili del fuoco Veneto e Trentino Alto Adige, tratta da Facebook
Pubblicato il - 04 marzo 2019 - 17:38

TREVISO. È stato un soccorso spettacolare quello messo in atto, per portare in salvo un vitello, dai vigili del fuoco facenti capo alla Direzione interregionale vigili del fuoco Veneto e Trentino Alto Adige.

 

Un salvataggio quotidiano dalle caratteristiche proprie di un'impresa eroica, per salvare un povero animale, caduto in un'apertura del suolo. È quella messa in atto lunedì a Susegana (Treviso) da un operatore Saf, del nucleo Speleo Alpino Fluviale.

 

Un vitello era caduto per sei metri in una buca naturale del terreno: un pertugio stretto, tra la vegetazione, in cui l'operatore è riuscito a calarsi per portarlo in salvo. L'animale è stato imbragato e recuperato. Una volta riportato in superficie il controllo: le sue condizioni di salute sembrerebbero buone, il vitello non avrebbe riportato ferite.

Un'operazione impegnativa, andata buon fine, di cui i vigili del fuoco della Direzione interregionale Veneto e Trentino Alto Adige hanno dato notizia sui loro canali sui social network.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato