Contenuto sponsorizzato

4 patenti ritirate nei controlli di contrasto alle "stragi del sabato sera"

Nell'ultimo fine settimana la polizia stradale di Bressanone ha ritirato 4 patenti per guida in stato d'alterazione da alcool o da stupefacenti. Tre di loro sono stati trovati al di sopra del livello alcolemico consentito, mentre un quarto è risultato positivo all'utilizzo di cannabinoidi

Pubblicato il - 27 gennaio 2020 - 18:06

BOLZANO. Nell'ambito dell'attività di contrasto alla guida in stato d'ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, la polizia stradale di Bolzano ha ritirato nel fine settimana quattro patenti nella zona di Bressanone. Sabato 25 gennaio, alla presenza del medico della polizia di Stato, presente per verificare lo stato d'alterazione da alcool o droghe, tre automobilisti evidenziavano sintomi di assunzione di bevande alcoliche, mentre un quarto risultava positivo agli stupefacenti.

 

Quest'ultimo conducente veniva infatti sottoposto a una visita medica con prelievo e analisi della saliva. Alla prima verifica, il soggetto risultava positivo ai cannabinoidi, ammettendo agli agenti di averne fatto uso. Immediato è stato il ritiro della patente in attesa delle risultanze definitive delle analisi che, se confermate, darebbero luogo ad una denuncia penale nei confronti dell'interessato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 febbraio - 19:45

I sindacati Cgil, Cisl e Uil intervengono dopo i primi dati che emergono a seguito dell'applicazione dei 10 anni di residenza quale criterio per accedere alle case Itea: -15% in termini di assegnazione e -20% nel sostegno degli affitti

17 febbraio - 20:04

Uno spazio nuovo, contemporaneo, che si troverà all'inizio di via Suffragio in piazzetta Nicolò Rasmo. L'iniziativa è di Filippo Sartori e l'apertura è prevista tra aprile e maggio. Piatti della cucina italiana/mediterranea, anche per palati vegetariani

17 febbraio - 12:26

Sono state chiuse nei giorni scorsi le indagini preliminari che riguardavano appalti e subappalti per le Sae (Soluzioni abitative di emergenza) nelle Marche. Nell'inchiesta anche il consorzio Gips di Trento 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato