Contenuto sponsorizzato

4 patenti ritirate nei controlli di contrasto alle "stragi del sabato sera"

Nell'ultimo fine settimana la polizia stradale di Bressanone ha ritirato 4 patenti per guida in stato d'alterazione da alcool o da stupefacenti. Tre di loro sono stati trovati al di sopra del livello alcolemico consentito, mentre un quarto è risultato positivo all'utilizzo di cannabinoidi

Pubblicato il - 27 gennaio 2020 - 18:06

BOLZANO. Nell'ambito dell'attività di contrasto alla guida in stato d'ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, la polizia stradale di Bolzano ha ritirato nel fine settimana quattro patenti nella zona di Bressanone. Sabato 25 gennaio, alla presenza del medico della polizia di Stato, presente per verificare lo stato d'alterazione da alcool o droghe, tre automobilisti evidenziavano sintomi di assunzione di bevande alcoliche, mentre un quarto risultava positivo agli stupefacenti.

 

Quest'ultimo conducente veniva infatti sottoposto a una visita medica con prelievo e analisi della saliva. Alla prima verifica, il soggetto risultava positivo ai cannabinoidi, ammettendo agli agenti di averne fatto uso. Immediato è stato il ritiro della patente in attesa delle risultanze definitive delle analisi che, se confermate, darebbero luogo ad una denuncia penale nei confronti dell'interessato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato