Contenuto sponsorizzato

A Massa, dopo mezzora dal via della scuola 18 bambini e 3 maestre finiscono in quarantena

Nel paesino di Fosdinovo si è verificato quello che i genitori di tutta Italia temono possa accadere anche nella classe dei propri figli

Pubblicato il - 15 September 2020 - 12:31

MASSA CARRARA. E' durato mezzora il primo giorno di scuola a Massa Carrara per una classe di 18 bambini della scuola elementare di Caniparola nel comune di Fosdinovo. La paura di tantissimi genitori di tutta Italia, infatti, si è materializzata subito nel paesino toscano dove alle 8 i bimbi sono entrati e alle 8.30 sono stati dirottati a casa per essere messi in quarantena assieme alle loro maestre. Il tutto perché una bimba aveva frequentato per qualche ora, i giorni scorsi, il prescuola assieme ad alcuni di quei bambini ed è risultata positiva proprio ieri mattina.

 

Il padre, infatti, qualche giorno prima aveva avuto i sintomi del Covid ed era stato ricoverato in ospedale a Massa. A quel punto era scattata l'indagine epidemiologica ma la bambina aveva già frequentato il corso e l'esito del tampone, come da procedura, è arrivato con qualche giorno di ritardo. Risultato? ''18 bambini e 3 insegnanti in quarantena a casa per una bambina positiva alla scuola primaria di Caniparola - scrive l'Azienda Usl Toscana Nord Ovest -. Diciotto bambini e tre insegnanti di una classe della scuola primaria di Caniparola, nel comune di Fosdinovo, sono in quarantena a casa a seguito della positività riscontrata su una bambina asintomatica che aveva frequentato, anche se solo per qualche ora, la “pre-scuola” nel corso della scorsa settimana''.

 

''Il 14 settembre - prosegue l'Asl - è infatti arrivato l’esito di un tampone effettuato, nell’ambito di un tracciamento familiare, ad un’alunna residente in altra regione e che frequenta la scuola di Caniparola (questa mattina la bambina non era a scuola) ed è stato stabilito di far rientrare tutta la classe a casa. La struttura di Igiene e Sanità Pubblica della Lunigiana, che ha gestito questa situazione insieme al personale scolastico ed al Sindaco di Fosdinovo Camilla Bianchi, ha già effettuato l’indagine epidemiologica su tutti i bambini (4 sono residenti in Liguria e se ne occuperanno i colleghi della Prevenzione di quel territorio) e sulle 3 insegnanti (2 della Liguria ed 1 dell’ambito di Massa Carrara). Nei prossimi giorni i 18 bambini e le 3 insegnanti saranno sottoposti a tampone e verranno poi prese le decisioni del caso. Non ci sono misure per le altre classi della scuola di Caniparola, visto che la quarantena viene adottata soltanto per i contatti stretti della persona (in questo caso la bambina) risultata positiva''.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 giugno - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Politica
25 giugno - 17:35
Il presidente Fugatti ha detto che ''il ministro qui in Val di Non è venuto a visitare le strutture e a conoscere da vicino i progetti che le [...]
Cronaca
25 giugno - 15:46
Il bambino avrebbe ingerito qualcosa che gli sarebbe poi andato di traverso, per questo rischiava di morire soffocato: rianimato da un carabiniere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato