Contenuto sponsorizzato

Abbandonano rifiuti nella pineta, incastrati alcuni addetti alle pulizie di un hotel

Ieri gli operai del comune hanno rinvenuto la spazzatura e subito sono scattate le indagini della Polizia delle Giudicarie che è riuscita a risalire ai colpevoli

Pubblicato il - 28 febbraio 2020 - 11:14

TIONE. Dopo la donna che, per ben tre volte, ha gettato la spazzatura al di là della staccionata di un'isola ecologica senza curarsi della raccolta differenziata (QUI ARTICOLO), la Polizia delle Giudicarie ora ha incastrato un altro trasgressore.

 

Proprio ieri, infatti, alcuni operai del comune hanno trovato una vera e propria montagna di rifiuti abbandonati in una pineta. Subito sono scattate le indagini delle forze dell'ordine che, grazie al materiale rinvenuto all'interno dei sacchi, sono riusciti ad individuare il colpevole. Stando a quanto riferito dalla Polizia Locale, si tratterebbe di alcuni incaricati alle pulizie di un hotel della zona. 

 

Al momento sono aperte le indagini e si sta anche valutando se la struttura alberghiera in questione sia coinvolta. 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato