Contenuto sponsorizzato

Addio al pompiere Lino Delaiti, i vigili del fuoco: ''Era e sempre sarà motivo di orgoglio e di esempio per tutti noi''

Lutto nella comunità di Nomi e nel corpo dei vigili del fuoco. Delaiti è scomparso ieri pomeriggio, in passato protagonista nell'aiutare le popolazioni colpite dai disastri dal terremoto in Friuli a Stava 

Pubblicato il - 20 aprile 2020 - 09:22

NOMI. Sempre pronto a dare una mano, a soccorrere chi si trova in difficoltà. Nomi piange la scomparsa del pompiere Lino Mario Delaiti. Un vero e proprio pilastro della comunità da sempre nel corpo dei vigili del fuoco e protagonista nell'aiutare le persone in alcune delle peggiori tragedie avvenute sul territorio dal terremoto in Friuli al disastro di Stava.

 

Raggiunta la pensione, qualche anno fa, aveva deciso di dedicarsi alla campagna, rimanendo vigile onorario. Ho lottato contro una malattia che le scorse ore, purtroppo, l'ha portato via.

 

A ricordarlo sono stati i vigili del fuoco di Nomi con un messaggio.

 

Lino Mario Delaiti faceva parte del nostro corpo fin dal 1958 e nella sua longeva carriera ha prestato servizio attivamente oltre che nel nostro paese anche in situazioni di emergenza e di calamità come il terremoto in Friuli ed in Irpinia e nel 1985 nel disastro di Stava.

 

Negli ultimi anni è stato vigile onorario e fiero rappresentante del nostro corpo, sia nelle cerimonie religiose come la processione della Madonna della Consolazione nell'ultima domenica di agosto sia in quelle laiche nel ricordare i caduti di tutte le guerre. Era e sempre sarà motivo di orgoglio e di esempio per tutti noi, incarnando la figura del 'pompiere di una volta', di quei tempi in cui le risorse materiali erano scarse, ma il morale era sempre alto. Tutti noi oggi in lutto ci stringiamo attorno alla sua famiglia e ai suoi cari. Ciao Lino"

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 aprile - 16:22
Dopo il video che Beppe Grillo ha caricato sul web per difendere il figlio indagato per violenza sessuale di gruppo, sono state tante le [...]
Cronaca
21 aprile - 16:18
Sono stati analizzati 2.635 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 22 casi tra over 60 e 25 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare
Ambiente
21 aprile - 15:39
Per i portavoce dei biodistretti di Trento, Gresta e Valle dei Laghi il ddl promosso dall'assessora Zanotelli è da bocciare: ''I tempi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato