Contenuto sponsorizzato

Andrei Vladimirovich Markelov, il jumper russo con la passione del volo: morto a pochi giorni dal suo compleanno

Il 46enne russo si è lanciato dal “trampolino” di Corna Frea sulla Rocchetta assieme ad un compagno, i due sarebbero dovuti atterrare a Punta Lido ma un errore nella traiettoria ha portato al tragico epilogo

Foto d'archivio, due jumper italiani si lanciano dal "trampolino Corna Frea sulla Rocchetta
Pubblicato il - 02 gennaio 2020 - 10:07

RIVA DEL GARDA. “Un errore di traiettoria” questa in estrema sintesi la motivazione alla base dell’incidente dello scorso 31 dicembre che è costato la vita al jumper russo Andrei Vladimirovich Markelov (QUI articolo).

 

Il 46enne era salito assieme ad un compagno sulla Rocchetta, montagna che sovrasta l’abitato di Riva del Garda, per raggiungere il “trampolino” di Corna Frea, punto di lancio perfetto per gli amanti di questa disciplina tanto affascinante quanto pericoloso.

 

Purtroppo, è bastato un minimo errore nel calcolo della traiettoria che ha portato il jumper russo a schiantarsi, prima contro i cavi dell’alta tensione, con il paracadute ancora chiuso, dopodiché un terribile volo per oltre 150 metri che non ha lasciato scampo a Markelov.

 

Mentre, il suo compagno atterrava senza problemi a Punta Lido, il jumper russo classe 1973 che avrebbe festeggiato il compleanno non è sopravvissuto allo schianto.

 

Nonostante l’allarme lanciato intorno alle 11e45 i soccorritori non hanno potuto fare nulla, la salma dell’uomo è stata recuperata dal Tecnico di Elisoccorso e dall’equipe medica verricellati a circa 750 metri di quota.

 

Purtroppo, non si tratta della prima vittima nella zona, tanti i decessi legati ad errori e imprevisti di base jumper si ricordano nella zona di Dro e Arco e anche dalla stessa Cima Capi la memoria torna all'agosto 2016 quando a perdere la vita fu un base jumper australiano di 27 anni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 October - 09:54
La Cgia di Mestre ha elaborato i dati sui lavoratori che non hanno ancora fatto il vaccino contro il Covid-19. La percentuale più alta si registra [...]
Cronaca
23 October - 17:55
L'incendio in un maso a Rio Bianco in Val Sarentino è scoppiato il 10 ottobre, due persone erano finite in ospedale. Ora la decisione di [...]
Cronaca
24 October - 12:53
La presa di posizione dell'Anpi che spiega:  "Molte di queste provocazioni sono attuate da gruppi di chiara matrice neofascista e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato